Basket: NBA, Milwaukee strapazza Golden State

Gen 14, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – LOS ANGELES, 14 GEN – I Bucks, trascinati da Giannis
    Antetokounmpo, hanno maltrattato i Warriors (118-99) nel turno
    di NBA, mentre i Grizzlies hanno colto l’undicesima vittoria
    consecutiva e i Nets sono affondati in casa contro i Thunder.
        I campioni in carica di Milwaukee hanno fatto valere la loro
    supremazia su Golden State. Antetokounmpo ha concluso la sua
    prova di forza con una tripla doppia (30 punti, 12 rimbalzi, 11
    assist, 3 stoppate). Tutto troppo facile per i Bucks, che hanno
    chiuso il primo periodo con un vantaggio umiliante (77-38). Se
    Golden State ha dominato la prima parte della stagione lo deve
    soprattutto alla difesa, piuttosto che al gioco offensivo,
    imperniato su Stephen Curry, autore di appena 12 punti (più 8
    rimbalzi). I Bucks rimangono al quarto posto ad Est e i Warriors
    (30-11) mantengono il loro secondo nell’Ovest.
        Si avvicinano i Grizzlies (terzi) che hanno dovuto lottare
    per sconfiggere Minnesota (116-108). Ja Morant non brilla (14
    punti, 9 assist, 8 rimbalzi), ma la sua squadra è sostenuta da
    una grande difesa. Così, i Timberwolves di Anthony Edwards (30
    punti) e Karl-Anthony Towns (25, più 9 rimbalzi) hanno segnato
    solo quattro punti negli ultimi tre minuti, all’inizio dei quali
    erano comunque in vantaggio 106-105. Desmond Bane (21 punti) e
    Jaren Jackson Jr (20) sono subentrati in attacco per Memphis,
    supportati dal sostituto John Konchar (15 punti, 17 rimbalzi).
        Denver ha surclassato Portland (140-108) tirando con il 63,4%
    di successo, grazie in particolare a Nikola Jokic (20 punti, 8
    rimbalzi, 7 assist), consolidando il suo sesto posto, davanti
    ai Clippers (ottavi) travolti (113-89) a New Orleans.
        Ad Oriente, il giorno dopo l’impressionante successo con la
    leader Chicago, Brooklyn ha mostrato un’altra faccia perdendo
    pesantemente in casa (130-109) contro Oklahoma City, cedendo
    allo stesso tempo il secondo posto a Miami. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte