Busta con proiettile a Confindustria BG

(ANSA) – BERGAMO, 29 GIU – Una busta con proiettile e una
lettera minatoria rivolta al presidente di Confindustria Bergamo
Stefano Scaglia a firma dei ‘Nuclei proletari lombardi’ è stata
recapitata all’Eco di Bergamo.
    Nei giorni scorsi due buste con proiettili indirizzate al
presidente degli industriali lombardi Marco Bonometti, ora sotto
scorta, erano state recapitate alla sede di Confindustria
Bergamo.
    “Dove non arriva il Covid arriviamo noi” è parte del testo
della missiva rivolta a Scaglia pubblicata sul sito del
quotidiano bergamasco.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte