Champions, Atalanta: Gasperini “Soddisfatto, potevamo vincere”

Set 14, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 14 SET – “Quando siamo rimasti in superiorità
    pensavamo anche di vincerla, anche se nel finale l’ha salvata
    Musso. Comunque, un risultato giusto dopo una bella partita”.
        Gian Piero Gasperini è soddisfatto per il 2-2 dell’Atalanta a
    Villarreal nella prima partita del Girone F della Champions
    League: “Un pari che ci soddisfa molto per la personalità e a
    tratti la qualità, forse c’è mancata la convinzione nel finale.
        Ma la squadra ha saputo soffrire e proporsi bene – ha
    sottolineato, a Sky Sport, dallo stadio de la Ceramica -.
        L’avversario è molto forte sul piano tecnico, sopratutto in
    attacco. Dove noi verso la fine abbiamo avuto gente fresca a
    disposizione, grazie ai cinque cambi che in questa competizione
    vogliono dire molto”.
        Sull’andamento della partita, il tecnico nerazzurro è netto: “Prima mezzora molto buona, poi abbiamo cominciato a perdere
    palla oltre il limite dell’area e questo si paga contro squadre
    del genere perché il gol te lo fanno. Infatti abbiamo pagato due
    volte su due”.
        La differenza di rendimento rispetto alla serie A è sembrata
    notevole: “In Champions non si trovano avversari così chiusi
    come in Italia”. “In casa, in campionato, contro Bologna e
    Fiorentina non è stato facile, ma non ero negativo dopo la
    sconfitta coi viola, determinata dagli episodi – ha proseguito
    Gasperini -. Giocando miglioriamo la condizione: la preparazione
    è stata anomala, con la prima pausa per le Nazionali abbiamo
    avuto 3 giocatori di movimento con cui allenarci in 10 giorni
    prima del rientro degli altri”.
        Infine, sul raggruppamento: “Lo Young Boys anche se in quarta
    fascia è una brutta gatta da pelare, credo che il Manchester
    United se ne sia accorto”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Giudice canadese rilascia lady Huawei, è libera

    Giudice canadese rilascia lady Huawei, è libera

    Un giudice canadese ha rilasciato la direttrice finanziaria del colosso cinese delle telecomunicazioni Huawei, Meng Wanzhou, chiudendo il procedimento di estradizione in una breve udienza svolta davanti alla Corte Suprema della British Columbia.   ...

    Fanpage, la Procura di Roma revoca il sequestro del video su Durigon

    Fanpage, la Procura di Roma revoca il sequestro del video su Durigon

    Alla redazione di Fanpage.it è stata notificata la revoca del decreto di sequestro relativo all'inchiesta giornalistica sui fondi della Lega e sull'ex sottosegretario Claudio Durigon. Lo rende noto la stessa testata: "La Polizia Postale ha inviato alla direzione un...