CORIANO. ALESSANDRO LEONARDI “UN BRAND DEL NOSTRO TERRITORIO”

Mag 30, 2017

  • Condividi l'articolo

    Ospite della trasmissione “Tempo reale” su Radio Icaro Tv Alessandro Leonardi candidato sindaco della Lista civica “Insieme per Coriano” che ha precisato che il progetto nasce da persone con precedenti esperienze e da singoli cittadini. “Io non ho alcuna appartenenza politica nè una tessera di partito”.

    Leonardi ha lamentato l’immobilismo di un’amministrazione comunale assente. “Noi invece giriamo il territorio ascoltando la gente delle frazioni perchè la coesione sociale è un valore assoluto”. Occorre incentivare le specificità locali come le eccellenze vinicole e oleari creando un brand. “Manca la progettualità e una visione a lungo termine, mentre riscontriamo una tassazione elevata”.

    Leonardi vuole anche promuovere una collaborazione con il circondario per attrarre il flusso turistico in quanto Coriano è una cerniera tra il mare e l’entroterra. Sull’eventuale fusione propone il ricorsi ai meccanismi della democrazia partecipativa, ossia il referendum.

    “La gestione del teatro deve essere alla portata di tutti perchè è un centro di aggregazione utile per combattere il disagio giovanile”. Sull’inceneritore Leonardi sostiene la necessità di un rapporto chiaro con Hera e tutelare l’ambiente.

    Salvatore Occhiuto

    Condividi:

  • Malagò: ‘Ho rischiato l’ictus, ora sono fuori pericolo’

    Malagò: ‘Ho rischiato l’ictus, ora sono fuori pericolo’

       "La sera del 24 dicembre mi sono ricoverato in day hospital per un piccolo intervento agli occhi, e i medici mi hanno diagnosticato una aritmia atriale, molto comune, che normalmente si sente ma io non l'avevo mai sentita.    Mi hanno detto...

    Giorno Memoria: Elio Germano in scena per Fondazione Fossoli

    Giorno Memoria: Elio Germano in scena per Fondazione Fossoli

    "La giustizia è un principio con cui valutare il passato e ogni stato successivo delle cose": questa citazione del sociologo Zygmund Bauman, tratta dal testo 'Modernità e Olocausto', rappresenta il filo rosso che unisce il cartellone di iniziative promosso a Carpi...