Coriano. Donna morta soffocata al centro medico: disposta autopsia

Disposta l’autopsia per confermare l’ipotesi di soffocamento come causa della morte di una paziente avvenuta nel centro medico di San Patrignano. La vittima, una donna cinquantaquattrenne di origine brasiliana residente nel Ferrarese assieme il marito, era stata assicurata al letto da una cinta di contenimento per impedirle di cadere. A un certo punto, nel tentativo di liberarsi dalla costrizione, è rimasta incastrata nelle spondine laterali del letto, a mezza altezza e non è più riuscita a respirare.