Coriano. False fatture, condannato ex pilota di rally

Dic 21, 2017

  • Condividi l'articolo

    False fatture come sponsorizzazioni e coprire una maxi frode fiscale, un giro da otto milioni di euro che era stato scoperto cinque anni dalla Guardia di Finanza di Rimini e che aveva portato all’arresto di tre persone. Ieri mattina è arrivata la sentenza per un ex pilota di rally condannato per associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale: due anni e sei mesi di reclusione, l’interdizione ai pubblici uffici per due anni. L’ex pilota ha anche avuto la confisca dei beni fino a tre milioni e trecento mila euro. Tutto aveva avuto inizio nel 2010 quando gli uomini delle Fiamme Gialle avevano dato il via alle indagini scoprendo fatture false nella società Errepi-Racing srl di Coriano.

     

  • RICCIONE. Auto d’epoca in esposizione su viale Ceccarini

    RICCIONE. Auto d’epoca in esposizione su viale Ceccarini

    Una meraviglia questo viaggio indietro nel tempo in viale Ceccarini con le vetture d’epoca degli anni Venti, quelle che circolavano sulle strade della nascente Riccione, in un progetto promosso da Adriatic Veteran Cars Club. Tra questi splendori del passato, per...