Coriano. “LA PRIORITA’ I CITTADINI”

LA PRIORITA’ I CITTADINI
Ringraziamo i consiglieri di minoranza per l’occasione che ci concedono di sottolineare
come i dirigenti e dipendenti del Comune di Coriano abbiano affrontato in maniera egregia
questo difficile momento. Senza mai perdersi d’animo, l’Ente ha reagito a tutte le difficoltà
senza lasciare indietro niente e nessuno, adattando ad ogni nuovo impedimento i modi ed i
tempi di lavoro.
Nonostante le positività e le quarantene, anche di interi settori, tutti siamo riusciti a lavorare
e a raggiungere gli obiettivi preposti.
Chi in un momento del genere critica ciò che si è fatto, non potendo evidentemente sollevare
critiche sulle mancanze, dimostra in primo luogo di non conoscere minimamente come un
ente lavora e soprattutto è estremamente irriverente nei confronti di tutti gli addetti del
comune di Coriano che hanno dato e stanno dando il massimo per portare a termine tutte
le incombenze.

A conferma di quanto detto alcune delle pratiche messe in campo dal comune di Coriano,
fortemente supportate dalla digitalizzazione dalle dotazioni tecniche di cui l’ente si è munito:
1- Dall’inizio dell’emergenza abbiamo sempre garantito i servizi agli utenti anche se il
portone era chiuso.
Lo abbiamo potuto fare perché:
a) Già 1° gennaio 2017 abbiamo fatto lo switch off il (cioè da quella data tutti i flussi
documentali del comune sono digitali)
b) Tutti i dipendenti sono dotati di chiave di firma digitale (dal 2017)
c) Abbiamo fornito dotazioni strumentali ai dipendenti per il 65% … (vedi grafico)
d) Abbiamo garantito linea protetta VPN a tutti i dipendenti che lavoravano da remoto
2- Il livello elevato di digitalizzazione – in un percorso avviato da anni in questo comune
e sui cui abbiamo investito – ci ha permesso di tenere chiuso il portone, ma di continuare
a garantire i servizi. Tanto che siamo riusciti ad erogare i buoni spesa COVID in modalità
digitale con tecnologia QRcode già dal 14 aprile 2020.
Non appena il servizio competente (sociale) autorizzava i pagamenti dei buoni spesa un
altro servizio (Sistemi informativi e innovazione tecnologica) emetteva i buoni, contattava
telefonicamente gli utenti e tramite una semplice App i buoni venivano recapitati agli
utenti.
E tutto questo è stato possibile con i dipendenti in smartworking e i beneficiari a casa che
uscivano solo per fare la spesa. E tutto questo con un costo assolutamente inferiore ai
costi medi dei buoni cartacei.

Domenica Spinelli
Sindaco di Coriano

Lapriorita?iCittadini