CORIANO. “RASSEGNATEVI SPINELLI E PROGETTO COMUNE HANNO VINTO”

Giu 15, 2017

  • Condividi l'articolo

    Nell’agosto 1945 servirono due bombe atomiche affinchè gli alleati costringessero il Giappone alla resa incondizionata. Esclusivamente l’intervento dell’Imperatore fece desistere la casta militare dalla resistenza ad oltranza. Meglio così in quanto non c’era una terza atomica pronta ad essere lanciata.

    Parimenti ai nipponici che erano consapevoli di essere sconfitti ma non sapevano come arrendersi, la sinistra di Coriano non riesce a digerire il verdetto delle urne. Perdere è brutto, ma non accettarlo è ancora peggio. Nella tradizione statunitense il cosiddetto loser, perdente, irriducibile è disprezzato nella politica, nello sport, nell’imprenditoria.

    Pertanto rassegnatevi Domenica Spinelli e Progetto Comune hanno vinto in maniera inequivocabile le elezioni di domenica. Hanno il diritto e il dovere di governare per altri cinque anni perchè hanno ricostruito un paese distrutto dalle precedenti amministrazioni comunali. Hanno ridato dignità all’istituzione municipale mettendoci sempre nel bene e nel male la faccia.

    Una squadra vincente, un gruppo coeso nello spirito e nelle idee, un sistema di valori professionali e personali al servizio della collettività come dimostrato dal numero di preferenze ottenuto dal Vice Sindaco Gianluca Ugolini proditoriamente infangato sul web per inesistenti accuse di conflitto di interesse.

    Domenica Spinelli ha una sola colpa: ESISTERE. Comunque sfogatevi sui social e affini ma i cittadini gli hanno riconfermato la loro fiducia poichè è una di loro che ascolta la gente, si muove tra la gente, lavora tra la gente per la gente. Così è se vi pare, ma a me pare proprio così. State sereni come disse il vostro Matteo!

    Salvatore Occhiuto

  • Lavoro: Coldiretti, domani click day per 70 mila stranieri

    Lavoro: Coldiretti, domani click day per 70 mila stranieri

     Scatta domani il primo click day per l'ingresso di lavoratori stranieri che riguarderà l'assunzione di lavoratori non stagionali e autonomi, mentre martedì 1 febbraio 2022 sarà la volta degli stagionali. Lo rende noto la Coldiretti, nel sottolineare che il...

    Dalla Bielorussia all’Italia, nuova vita per bimbo iracheno

    Dalla Bielorussia all’Italia, nuova vita per bimbo iracheno

    (ANSA) - BOLOGNA, 26 GEN - Comincia in Italia, a Bologna, una nuova vita per Taman, 8 anni, bimbo iracheno senza arti inferiori, amputati per via di una malattia congenita e sostituite da protesi, e per la sua sorellina Tanya di 11 mesi, per la quale si teme la stessa...