Cupramontana, provincia di Ancona. Bimbo di 5 anni morto in casa. Interrogato il padre, la madre sotto shock

Gen 5, 2018

  • Condividi l'articolo

    Il piccolo trovato senza vita nell’appartamento in cui la famiglia vive. Il genitore ha 24 anni, da tempo disoccupato è in cura per problemi psichiatrici.

    Un bimbo di 5 anni è morto in casa a Cupramontana, in provincia di Ancona. Il padre è stato condotto nella caserma dei carabinieri e interrogato dal pm di Ancona, Valentina Bavai. Secondo i primi esami del medico legale, il piccolo sarebbe stato strangolato.

    La mamma del bambino, in stato di shock, è stata soccorsa dal 118 e trasportata all’ospedale di Jesi. Il padre del bambino, cittadino di origine macedone, ha 24 anni. Da tempo senza un lavoro, è in cura per problemi psichiatrici. Sul posto i carabinieri di Fabriano e il medico legale.

    Oltre che nella casa, gli inquirenti hanno eseguito rilievi sull’auto del padre del bambino.

    I primi risultati delle analisi del medico legale parlano di un possibile strangolamento a mani nude, ma un quadro più preciso sulle cause del decesso potrà fornirlo l’autopsia che verrà eseguita domani presso gli Ospedali riuniti di Ancona. Repubblica