Elezioni alle Barbados, netta vittoria della premier Mottley

Gen 20, 2022

  • Condividi l'articolo

     La premier delle Barbados, Mia Amor Mottley, ha ottenuto una schiacciante vittoria nelle elezioni legislative svoltesi ieri a Barbados, la repubblica caraibica di recente uscita dal Commonwealth britannico, ottenendo con il suo Partito laburista (Blp) tutti e 30 i seggi del Parlamento. Lo riporta oggi il quotidiano The Daily News di Bridgetown.
        In questo modo Mottley, che aveva indetto elezioni anticipate 18 mesi prima del termine naturale della legislatura, si è assicurata un secondo mandato quinquennale grazie al successo senza discussioni della sua formazione politica.
        A nulla sono valse le alleanze strette dall’oppositore Partito democratico del lavoro (Dlp) di Verla de Peiza con altre forze politiche, come l’Alleanza per il progresso dell’ex leader oppositore, il vescovo Joseph Atherley.
        La stessa De Peiza ha immediatamente riconosciuto la cocente sconfitta dopo aver perso la sfida per un seggio a St. Lucy contro Peter Philips.
        Con i suoi 280.000 abitanti, Barbados è diventata nel novembre scorso la repubblica più giovane del mondo, abbandonando totalmente il suo passato coloniale e rinunciando ad avere la regina di Inghilterra come capo di Stato. 
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte