Firenze multa chi mangia per strada. Sanzioni da 150 a 500 euro in vigore da oggi

Set 4, 2018

  • Condividi l'articolo

    Firenze sanziona fino a 500 euro chi mangia sui marciapiedi cittadini del centro città.

    È la nuova ordinanza del sindaco Dario Nardella, in vigore da oggi 4 settembre, fino al 6 gennaio 2019.Le strade interessate saranno quattro, quelle maggiormente frequentate dai turisti, presenti nel centro città.

    In via dè Neri, piazzale degli Uffizi, piazza del Grano e via della Ninna, sarà vietato consumare cibo sui marciapiedi, davanti ai negozi e alle abitazioni private. La pena prevista sarà una multa che potrà variare dai 150 ai 500 euro. Il Comune ha inoltre dotato ogni negoziante di una locandina da esporre sulla vetrina,contenente il sunto dell’ordinanza, sia in italiano che inglese.

    Gli orari nei quali sarà vietato mangiare per strada saranno dalle 12 alle 15, e dalle 18 alle 22, andando a coprire i momenti solitamente dedicati ai pasti principali. Nei pressi di Palazzo Vecchio vi sono infatti alcuni esercenti che forniscono cibi e bevande da asporto, ed è capitato, durante il periodo estivo, che diversi turisti comprassero gli alimenti e li consumassero sul posto, occupando il suolo pubblico e rendendo difficoltosa la vita di residenti e negozianti.

    Anche il decoro cittadino ne ha risentito, considerando il fatto che questa zona è parte dell’area Unesco. Nel testo di ordinanza vi è anche un accenno alla rissa avvenuta il 20 agosto tra un negoziante e un turista.

    Peccato forse non aver pensato prima a indire questa ordinanza, ormai il periodo estivo si avvia alla conclusione. Firenze è comunque una delle città italiane maggiormante visitate dai turisti, e gli effetti di questa legge si vedranno nei prossimi mesi. Se questa regola dovesse avere riscontri positivi, potrebbe essere da esempio in futuro anche per altre città. Il Giornale.it

  • Motociclista morto a Milano, si cerca il pirata della strada

    Motociclista morto a Milano, si cerca il pirata della strada

    (ANSA) - MILANO, 27 OTT - Un motociclista di 56 anni è morto poco prima delle 6 nello scontro con un altro mezzo, probabilmente pesante, il cui conducente non si è fermato per i soccorsi in via Ripamonti a Milano.    Le indagini per risalire a chi era...