La pubertà precoce nelle ragazze aumenta il rischio di depressione

Dic 28, 2017

  • Condividi l'articolo

    Una pubertà precoce mette le ragazze a maggior rischio di depressione e comportamenti antisociali nel corso della vita. È quanto emerge da una ricerca della Cornell University, pubblicata sulla rivista Pediatrics. Per lo studio sono stati presi in esame i dati relativi a 7802 donne, dall’adolescenza fino ai 28 anni. L’età media della prima mestruazione era 12 anni, ma in alcune si era presentata prima.
    L’analisi dei dati ha rivelato che più il ciclo mestruale si presentava in anticipo, maggiore era la probabilità di sviluppare problematiche come depressione e comportamenti antisociali nella prima età adulta. Il collegamento tra le due cose non è però così automatico, come spiega Jane Mendle, autrice principale dello studio. “Anche se una ragazza passa attraverso la pubertà precoce- evidenzia infatti Mendle – ciò non significa che dovrà necessariamente faticare da adulta nei modi mostrati nel nostro studio”. “È un rischio in più- aggiunge- e vale la pena prestare attenzione: la depressione e il comportamento antisociale sono complicati e determinati da molti fattori diversi, oltre a quando si verifica la pubertà”. (ANSA).

  • Tavoleto. Precipita in scarpata: sul posto l’elisoccorso

    Tavoleto. Precipita in scarpata: sul posto l’elisoccorso

    Grave incidente per un 62enne precipitato per 15-20 in una scarpata. L'incidente è avvenuto verso le 15 a Tavoleto, in provincia di Pesaro Urbino. Sono intervenuti i Vigili del fuoco con la squadra Saf (Speleo-alpino-fluviale) cha recuperato il ferito, consegnandolo...