La War Racing schiera Bruschetta-Zortea al Rally Nido dell’Aquila … di Livio Ceci

Set 3, 2017

  • Condividi l'articolo

    Dopo la pausa ferragostana ripartono in grande stile i vari campionati italiani rally delle varie categorie con gare decisive per il rush finale nell’assegnazione dei rispettivi titoli tricolori. E come sempre protagonista da tanti anni anche il team sammarinese War Racing è pronto con l’intero staff a quella che potrebbe regalare nuove soddisfazioni alla squadra del patron Stefano Guerra. In questi giorni infatti Tiziano Meglioli ha svelato i programmi per la partecipazione all’edizione 2017 del Rally Nido dell’Aquila che si svolgerà domenica 10 settembre sugli sterrati umbri intorno a Nocera Umbra. Il team titano infatti schiererà ancora una volta quello che è stato l’equipaggio di punta della War Racing in questa annata sportiva, ovvero quello formato da Alessandro Bruschetta e Marco Zortea, assoluti protagonisti del Campionato Italiano Rally Terra, il quale ha regalato alla War Racing diverse vittorie di classe e gruppo, tra le vetture a quattro ruote motrici di Gruppo N. Uno score davvero di alto livello per Bruschetta che ora è messo di fronte a quella che potrebbe essere la gara decisiva nell’assegnazione del titolo. Attualmente infatti, Bruschetta, occupa l’ottavo posto nella classifica assoluta a pari punti con Alfredo De Dominicis e G.Marco Donetto, ma è nel gruppo N-4RM che potrebbe arrivare la laurea tricolore. Qui infatti il pilota è saldamente al comando della classifica con 56,25 punti e con largo margine su Mattia Codato, e con ancora tre gare da disputare, ovvero il Nido dell’Aquila, poi Costa Smeralda e Rally Val d’Orcia. Gara importantissima quindi per Bruschetta e Zortea, ma anche per l’intero staff della War Racing: la gara umbra avrà un percorso totale di km 223 di cui 51 di prove speciali che sono due da ripetere per tre volte. Full gas quindi per l’intero staff della War Racing decisa a non farsi sfuggire questo già quasi acquisito titolo tricolore.

  • Giudice canadese rilascia lady Huawei, è libera

    Giudice canadese rilascia lady Huawei, è libera

    Un giudice canadese ha rilasciato la direttrice finanziaria del colosso cinese delle telecomunicazioni Huawei, Meng Wanzhou, chiudendo il procedimento di estradizione in una breve udienza svolta davanti alla Corte Suprema della British Columbia.   ...

    Fanpage, la Procura di Roma revoca il sequestro del video su Durigon

    Fanpage, la Procura di Roma revoca il sequestro del video su Durigon

    Alla redazione di Fanpage.it è stata notificata la revoca del decreto di sequestro relativo all'inchiesta giornalistica sui fondi della Lega e sull'ex sottosegretario Claudio Durigon. Lo rende noto la stessa testata: "La Polizia Postale ha inviato alla direzione un...