Misano. Anziano faccia a faccia coi ladri in casa: “Stia tranquillo facciamo presto”

Ott 5, 2017

  • Condividi l'articolo

    Ladri “gentili” si scusano per essere entrati, ma che alla fine se ne vanno comunque con i soldi e una collana d’oro. Vittima un 73enne di Misano, che vive nella zona della stazione ed è andato a dormire. Evidentemente credendo che nell’appartamento al secondo piano non ci fosse nessuno i ladri si sono arrampicati e sono penetrati nell’abitazione. Ad un certo punto la paura e il faccia a facci: “Ci scusi – gli hanno detto gentilmente – se sapevamo che l’avremmo trovata in casa non saremmo venuti. Stia tranquillo, facciamo presto”. I ladri hanno così finito di rubare e se ne sono andati. Indagano i carabinieri.

  • Twitter patteggia azione legale, paga 809,5 milioni

    Twitter patteggia azione legale, paga 809,5 milioni

    Twitter patteggia il pagamento di 809,5 milioni di dollari per risolvere la class action con la quale è stata accusata di aver ingannato gli investitori nel 2015 sui dati relativi agli utenti. Gli azionisti hanno accusato la società che cinguetta di averli...

    Pugilato: Irma Testa in cattedra ad Assisi racconta Tokyo

    Pugilato: Irma Testa in cattedra ad Assisi racconta Tokyo

    (ANSA) - ROMA, 20 SET - Da Tokyo a scuola. La squadra olimpica e la storica medaglia di bronzo Irma Testa sono stati protagonisti di un incontro nella scuola 'G.Alessi' di Santa Maria degli Angeli ad Assisi (Perugia), promosso dalla Fpi, col supporto dell'European...