Misano. Colombiano arrestato sul Titano: agenti usano il taser

Dic 22, 2017

  • Condividi l'articolo

    I gendarmi della Repubblica di San Marino, nella serata di mercoledì, sono stati costretti ad usare i Taser in dotazione per riportare alla calma un gruppo di sudamericani residenti nel riminese. Sottoposti all’etilometro il primo ha fatto registrare un tasso alcolemico di 1,42 g/l, mentre per il secondo ha fatto schizzare l’apparecchiatura a 2,80 g/l. Il 24enne è risultato essere originario di Bogotà e residente a Rimini, come cittadino italiano, ed è stato arrestato per manifesta ubriachezza, violenza o minaccia contro l’autorità e offesa a pubblico ufficiale. L’amico, anche lui colombiano 22enne e cittadino italiano residente a Misano Adriatico, è stato arrestato per manifesta ubriachezza.

  • RICCIONE. Auto d’epoca in esposizione su viale Ceccarini

    RICCIONE. Auto d’epoca in esposizione su viale Ceccarini

    Una meraviglia questo viaggio indietro nel tempo in viale Ceccarini con le vetture d’epoca degli anni Venti, quelle che circolavano sulle strade della nascente Riccione, in un progetto promosso da Adriatic Veteran Cars Club. Tra questi splendori del passato, per...