MISANO. LICEO SAN PELLEGRINO. PROGETTO “ENGLISH IS FUN AT THE MISANO NURSERY!”

Mag 23, 2017

  • Condividi l'articolo

    I ragazzi del Liceo Linguistico San Pellegrino sono diventati docenti per insegnare inglese ai bimbi delle Scuole dell’Infanzia del Comune di Misano nell’ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro.

    Insegnare l’inglese ai più piccoli, prima che imparino a leggere e a scrivere; insegnare… ad insegnare a giovani studenti di un liceo, magari per prepararli ad un futuro lavoro.

    E’ questo in estrema sintesi l’obiettivo del percorso “English is fun at the Misano Nursery!”, progetto di alternanza scuola lavoro che ha coinvolto in qualità di ‘professori di inglese’ gli studenti del Liceo Linguistico paritario San Pellegrino, mentre nella veste di studenti i bambini delle Scuole dell’Infanzia del Comune di Misano Adriatico (Scuole Infanzia Capoluogo e Scuole Infanzia Villaggio Argentina).

    Dopo due anni, l’innovativa esperienza è da considerarsi un grande successo. Avvicinarsi all’inglese, da una parte, e sperimentare l’insegnamento, dall’altra, ha permesso ai piccoli allievi di accostarsi alla lingua straniera con un approccio divertente e ricco di stimoli, mentre gli studenti del Liceo si sono seduti per la prima volta dall’altra parte della cattedra, mettendosi alla prova con l’insegnamento.

    Il percorso era biennale e per i ragazzi della classe III del Liceo Linguistico è cominciato nell’anno scolastico 2015-2016 con una prima parte di 40 ore di preparazione delle lezioni e simulazione, a cura della prof.ssa Vanna Cilla (docente di inglese del Liceo Linguistico San Pellegrino).

    Il progetto è proseguito nel corrente anno scolastico in collaborazione con l’Ufficio Pubblica Istruzione del Comune di Misano Adriatico con una parte teorica di formazione pedagogica. I ragazzi coinvolti hanno seguito la lezione del dott. Biagio Belmonte sugli aspetti e caratteristiche psico-pedagogiche dei bambini di 5 anni e con il dott. Cesare Bagli sul linguaggio e la comunicazione umana.

    A conclusione del percorso, gli studenti hanno svolto 20 ore di stage, di cui l’ultimo si è concluso oggi, nelle scuole coinvolte.

    I piccoli allievi sono stati coinvolti in lezioni che hanno messo a tema diverse skills, dal listening al colouring, singing, dancing e repeating, permettendo un avvicinamento piacevole e ludico alla lingua straniera. Alla fine del corso, i bambini hanno imparato alcune filastrocche inglesi, canzoncine, vocaboli nuovi e frasi idiomatiche.

    Esperienza innovativa anche per gli studenti, che oltre ad acquisire conoscenze specifiche sul come trasferire il loro sapere ai bambini, hanno anche sperimentato quanto sia difficile insegnare, attrarre attenzione, motivare alla conoscenza. Insomma, hanno compreso ‘sul campo’ l’impegno profuso dai loro stessi professori.

    Il progetto è nato da un’idea del Liceo linguistico subito condivisa da Maria Elena Malpassi, assessore alla Pubblica Istruzione, da Biagio Belmonte, responsabile Settore Pubblica Istruzione e Politiche Giovanili, e da Cesare Bagli, Settore Pubblica Istruzione e Centro Giovani del Comune di Misano Adriatico.

    Condividi:

  • Furto in casa vicino a Frosinone, uomo spara e uccide ladro

    Furto in casa vicino a Frosinone, uomo spara e uccide ladro

     Un uomo è stato ucciso con un colpo di fucile a Santopadre, in provincia di Frosinone. Sulla vicenda sono in corso indagini dei carabinieri. Da una primissima ricostruzione si ipotizza che si possa trattare di un tentativo di furto finito in tragedia. Non si...

    Obama-Springsteen: siamo qui per dare voce agli esclusi

    Obama-Springsteen: siamo qui per dare voce agli esclusi

    (ANSA) - ROMA, 25 OTT - Non essere un outsider, ma dare voce agli esclusi, allargare la comunità e diffondere valori positivi. Questo l'aspetto più importante della "missione" portata avanti da Barack Obama e Bruce Springsteen, secondo quanto spiegato da loro stessi...