Misano. Perizia: se auto avesse rispettato il limite dei 50 Hayden non sarebbe morto

Set 21, 2017

  • Condividi l'articolo

    La perizia sull’incidente costato la vita a Nicky Hayden non lascia spazio a interpretazioni. Se l’auto investitrice avesse rispettato il limite di 50 km/h “sia reagendo e frenando, sia continuando a velocità costante, l’incidente sarebbe stato interamente evitato” e il pilota della Honda si sarebbe salvato. Lo scrive nelle sue conclusioni il consulente Orlando Omicini, incaricato dal sostituto procuratore Paolo Gengarelli, di analizzare l’ipotesi di evitabilità del sinistro del 22 maggio a Misano.

  • Vaccini: effetto Green pass, raddoppiano prenotazioni in E-R

    Vaccini: effetto Green pass, raddoppiano prenotazioni in E-R

    (ANSA) - BOLOGNA, 18 SET - Dopo l'annuncio del Governo sull'obbligo del Green pass nei luoghi di lavoro dal prossimo 15 ottobre, si registra un netto aumento delle prenotazioni: ieri sono state 8.037, il doppio rispetto alle circa 4mila del giorno...

    Musica: il rapporto fra opera e società in mostra a Parma

    Musica: il rapporto fra opera e società in mostra a Parma

    (ANSA) - PARMA, 18 SET - Parma Capitale Italiana della Cultura 2021 svela un altro gioiello, 'Opera: il palcoscenico della società', una mostra sul rapporto fra opera e società in programma fino al 13 gennaio al Palazzo del Governatore con un'esposizione inedita...