Misano. Processo “Misano connection”: assolto l’avvocato Guerra

Processo “Misano connection”: all’avvocato Guglielmo Guerra era contestato di aver permesso di realizzare diverse case d’appuntamento, in alcuni immobili di sua proprietà tra Rimini e Riccione. La vicenda risale al 2012. Il 20 luglio del 2018, il tribunale di Rimini lo aveva condannato a 7 anni e sei mesi di reclusione. Sentenza completamente ribaltata a ieri dalla Corte d’appello di Bologna che, dopo non aver rilevato la sussistenza dell’associazione per delinquere, lo ha assolto. La Corte d’Appello ha disposto anche il dissequestro definitivo del patrimonio immobiliare. Già manifestata la volontà di intentare contro lo Stato una causa per ingiusta detenzione.