Morciano. Ciotti: “A Morciano ed in altri comuni della Valconca un tasso di infezione pari al doppio di Rimini”

Giornata pesante sul fronte del Coronvirus. Ulteriori dati comunicati in serata.
Alla attività consueta si è aggiunto un lungo incontro con il comitato per l’ordine e la sicurezza. Da questo è emerso un aumento del contagio dovuto al fatto che le persone non hanno adottato buone pratiche. Ogni scusa è buona per non stare a casa. Il cane, la sigaretta, l’orto, il giretto rilassante, c’è chi ha organizzato feste sul terrazzo prontamente fermate dai carabinieri. Per non rispettare le regole ogni scusa è buona senza capire che l’unica difesa da questo virus è non circolare e stare a casa. Questo ci ha portato ad avere a Morciano ed in altri comuni della Valconca un tasso di infezione pari al doppio di Rimini. Noi sesti in provincia. Vista la situazione, sentita la regione, può rendersi necessario assumere ulteriori norme restrittive… Nel breve volgere di qualche ora.

Giorgio Ciotti Sindaco