Muore di malaria a 4 anni: malata senza uscire dall’Italia

Set 5, 2017

  • Condividi l'articolo

    La piccola ha contratto la malattia dopo essere stata in vacanza a Bibione. “È il primo caso in Italia in trent’anni”

    Un caso di “malaria autoctona” in Trentino. I medici: “Mai successo in 30 anni”. La bimba trasferita a Brescia: si è ammalata senza mai andare in zone tropicali dove è diffusa la malaria

     Ammalarsi di malaria restando in Italia. È quello che è successo a una bimba di appena 4 anni ricoverata nei giorni scorsi all’ospedale Santa Chiara di Trento.

    È la prima volta in trent’anni di carriera che assisto ad un caso di malaria autoctona in Trentino”, dice al Corriere Claudio Paternoster, primario di malattie infettive del nosocomio. Una malattia “autoctona” perché la piccola l’ha contratta senza aver effettuato viaggi nelle aree tropicali o sub tropicali dove la trasmissione è più facile: era stata sì al mare, ma a Bibione con i genitori. Dopo essere ricoverata in gravi condizioni nel reparto i terapia intensiva pediatrica di Brescia, la piccola è morta oggi.

    La malaria viene trasmessa dalla puntura di zanzare appartenenti al genere Anopheles, diffuse soprattutto in zone tropicali. “Per la nostra conoscenza non esistono in Trentino e in Italia vettori idonei alla trasmissione della malaria”, ha spiegato Paternoster, “È stata un’ estate caldissima e con i cambiamenti climatici in atto non si può escludere l’adattamento di qualche specie. Andranno prelevati campioni di zanzare e esaminati. L’Italia è stato un Paese malarico fino agli anni ‘50. Poi con le bonifiche delle paludi la malattia si è estinta. Tuttavia il Trentino, per la sua latitudine, non ha mai avuto problemi nemmeno nel passato remoto“.nei 95 Paesi ancora con endemia malarica. Il Giornale.it

  • Eurocoppe: pari del Napoli, la Roma dilaga

    Eurocoppe: pari del Napoli, la Roma dilaga

    (ANSA) - ROMA, 16 SET - Il Napoli ha pareggiato 2-2 a Leicester nel suo esordio in Europa League, mentre in Conference League la Roma ha battuto 5-1 il Cska Sofia all'Olimpico.    Le Foxes hanno segnato nel primo tempo con Perez e nella ripresa con...

    Spagna: Barcellona, cda approva bilancio 2021/22 a 765 milioni

    Spagna: Barcellona, cda approva bilancio 2021/22 a 765 milioni

    (ANSA-AFP) - ROMA, 16 SET - Il cda del Barcellona ha approvato giovedì un bilancio di previsione di 765 milioni per la stagione 2021-2022 e approvato il consuntivo dell'esercizio 2020/21, che - come già annunciato il mese scorso dal presidente, Juan Laporta - segna...