Musica: il rapporto fra opera e società in mostra a Parma

Set 18, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – PARMA, 18 SET – Parma Capitale Italiana della
    Cultura 2021 svela un altro gioiello, ‘Opera: il palcoscenico
    della società’, una mostra sul rapporto fra opera e società in
    programma fino al 13 gennaio al Palazzo del Governatore con
    un’esposizione inedita curata dalla storica dell’arte Gloria
    Bianchino e dallo studioso verdiano Giuseppe Martini.
        ‘Opera’ vuole esplorare il rapporto biunivoco fra opera e
    società: 514 i pezzi esposti tra quadri, volumi antichi, stampe,
    fotografie, libretti, riviste, documenti d’archivio, costumi,
    oggetti di scena e materiali audiovisivi e sonori, provenienti
    da 75 prestatori pubblici e privati. Tra le opere in mostra: i
    quadri di Francesco Hayez I vespri Siciliani (1846) dalla
    Galleria di Arte Moderna e Contemporanea di Roma, e Papa Urbano
    II sulla piazza di Clermont predica la prima Crociata (1835)
    dalla Collezione della Fondazione Cariplo di Milano; il dipinto
    Au théatre di Federico Zandomeneghi (1885-1895) dall’Istituto
    Matteucci di Viareggio; una sezione di ritratti di Lina
    Cavalieri, tra cui il Ritratto di Lina Cavalieri di Cesare
    Tallone (1905) dalla Galleria Campari di Milano, e la serie di
    fotografie di Francesco Paolo Michetti da Archivio Alinari di
    Firenze; il lacerto ‘W Verdi’ dai Musei Civici di Treviso; il
    libretto originale dell’Orfeo di Monteverdi dalla Biblioteca
    Teresiana di Mantova; abiti di scena e da sera, tra cui un pezzo
    di Balenciaga da Tirelli Costumi di Roma.
        Lungo venti sale del Palazzo del Governatore si apre un
    percorso articolato in tre sezioni che indaga l’influenza
    dell’opera sugli usi e costumi del tempo e sullo scenario
    politico: un vero e proprio viaggio attraverso l’universo
    operistico nel suo legame con i processi di autonomia nazionale,
    i valori civili della comunità e la riflessione sulla propria
    identità e sul proprio passato. “Il tema del melodramma
    attraversa la storia di Parma e dell’Italia”, dice il sindaco
    Federico Pizzarotti. “Opera è una mostra importante per la
    nostra città: calzante nell’ultimo straordinario periodo, che
    finalmente esplode in tutta la sua pienezza, del nostro anno di
    Capitale Italiana della Cultura. E’ un’esposizione che
    custodisce e tramanda una cultura che ci appartiene”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Apple alza velo su nuovo MacBook Pro, più veloce e potente

    Apple alza velo su nuovo MacBook Pro, più veloce e potente

    Apple presenta il nuovo MacBook Pro in due versioni, una con schermo da 16 pollici e l'altra da 14 pollici. Dotato di una telecamera a più alta risoluzione, il nuovo MacBook Pro presenta "il miglior sistema audio" per un notebook, è più potente e veloce grazie al chip...

    Green pass: nuovo corteo non autorizzato in centro a Milano

    Green pass: nuovo corteo non autorizzato in centro a Milano

    (ANSA) - MILANO, 18 OTT - Nuovo corteo 'No Green Pass' non autorizzato, verso sera, in centro a Milano. Alle ore 18.40 - ha reso noto la Questura - circa 300 persone, dopo essersi ritrovate alle 17 in piazza Fontana con appelli sui social networks, si sono mosse,...