Napoli, 30 immigrati accerchiano 5 militari per impedire un fermo

Ago 7, 2017

  • Condividi l'articolo

    A due passi dalla stazione centrale di Napoli in trenta aggrediscono i soldati che stavano controlando un uomo

    “Abbandonati e traditi”. Così si sentono gli abitanti de quartiere Vasto di Napoli che hanno pubblicato su Facebook un video per denunciare l’ennesimo episodio di violenza da parte degli stranieri, questa volta a scapito persino di soldati.

    Nel filmato (guarda) nelle centrale via Firenze, a pochi passi dalla stazione, una pattuglia di cinque militari – armati e impegnati nell’operazione “Strade sicure” – sta perquisendo un uomo, a terra per i controlli. Alcuni stranieri accorrono da destra, ma vengono allontanati. Ne arrivano altri da sinistra. I soldati – ormai accerchiati – cercano di mantenere la calma, ma di colpo si scatena il caos: urla, spintoni, qualcuno cerca di liberare il fermato. Fino all’intervendo un un giovane in maglietta verde che dice qualcosa e fa disperdere la trentina di immigrati in rivolta.

    “Episodi come questi accodono ogni ghiorno nel nostro quartiere e tutti fanno finta di non vedere”, denunciano dal Comitato Quartiere Vasto, “Ci sentiamo soli e abbandonati… Abbiamo paura per noi e per le nostre famiglie! Ora basta! Addirittura aggressione allo Stato”. ?

    Il Giornale.it

  • Arresto Pudgemont: trasferito nel carcere di Sassari

    Arresto Pudgemont: trasferito nel carcere di Sassari

    (ANSA) - ROMA, 24 SET - L'ex presidente della Generalitad della Catalogna Carles Puidgemont è stato trasferito nel carcere di Sassari. Puigdemont è stato arrestato dalla Polizia sulla base di un mandato di arresto europeo emesso dalle autorità spagnole per reati...

    Incendio in capannoni industriali nel Pratese

    Incendio in capannoni industriali nel Pratese

    (ANSA) - MONTEMURLO (PRATO), 23 SET - Intervento dei pompieri stasera a Montemurlo (Prato) per un incendio che ha colpito più capannoni industriali. Le fiamme si sono sviluppate in un'area produttiva nei pressi di via Venezia. Rinforzi sono stati inviati dai comandi...