Riccione. Ci sono volute ore per domare le fiamme: tutto provocato da un falò incontrollato

Set 15, 2017

  • Condividi l'articolo

    Momenti di paura ieri pomeriggio in via Coriano, al confine tra i comuni di Rimini e Riccione, per un incendio. I vigili del fuoco hanno lavorato diverse ore prima di riuscire a domarlo. Sul posto anche le pattuglie dei carabinieri e della Polizia municipale di Rimini. A quanto pare tutto sarebbe partito da un mucchio di rami e sterpaglie bruciati da una persona che poi ha perso di vista il falò improvvisato. Da lì il danno fomentato anche dal vento. A fuoco un capanno adibito a legnaia che è andato quasi completamente distrutto, così come parte della legna al suo interno. Danneggiata anche una struttura utilizzata per custodire gli attrezzi. Due cavalli, impauriti, sono fuggiti. Il fumo era ben visibile dunque in molti si sono preoccupati.

  • Draghi all’Onu: ‘G20 sull’Afghanistan, evitare catastrofe’

    Draghi all’Onu: ‘G20 sull’Afghanistan, evitare catastrofe’

    "Aiuti umanitari, sicurezza e diritti umani": sono le priorità del G20 straordinario sull'Afghanistan che il premier Mario Draghi ha formalizzato nel suo debutto (con un videomessaggio di circa 20 minuti) davanti ad un centinaio di leader mondiali alla 76/ma assemblea...

    Ex vigilessa morta, arrestate due figlie

    Ex vigilessa morta, arrestate due figlie

    Svolta nelle indagini sulla morte di Laura Ziliani, la ex vigilessa di Temù, nel Bresciano, svanita nel nulla l'otto maggio scorso e il cui cadavere è stato trovato tra la vegetazione nel paese dell'Alta Vallecamonica l'otto agosto. Questa mattina sono state arrestate...