Riccione. Cinque decessi nel Riminese, ma il Covid arretra

Migliorano ancora i numeri sull’epidemia di Coronavirus nel riminese dove iniziano a vedersi i risultati delle misure prese. Secondo i dati diffusi dalla Regione, nelle ultime 24 ore sono stati 38 i nuovi casi di malati portando il totale a  1.445 mentre, però, la provincia piange la scomparsa di altre 5 persone portando così il totale a 100. “Oggi possiamo pensare di aver superato la fase più dura – ha commentato il commissario Sergio Venturi. – Alla fine di questo periodo così duro e difficile, credo sarà necessario fare una riflessione profonda sul sistema sociosanitario. Per quanto riguarda i decessi, per la maggior parte sono in corso approfondimenti per verificare se fossero presenti patologie pregresse. I nuovi decessi riguardano 25 residenti nella provincia di Piacenza, 24 in quella di Parma, 9 in quella di Reggio Emilia, 10 in quella di Modena, 3 in quella di Bologna (di cui 1 nel territorio imolese), 1 in quella di Ferrara, 4 in quella di Ravenna, 4 nella provincia di Forlì-Cesena, di cui 2 a Forlì e 2 a Cesena, 5 in quella di Rimini.3decessi si riferiscono a residenti fuori regione. Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: Piacenza 2.716 (81 in più rispetto a ieri), Parma 2.005 (72 in più), Reggio Emilia 2.553 (246 in più, crescita che si deve anche un aumento dell’attività del laboratorio di analisi), Modena 2.297 (75 in più), Bologna 1.813 (133in più), Imola 271 (11 in più), Ferrara 326  (6 in più), Ravenna 605 (25 in più), Forlì-Cesena 756 (di cui 375 a Forlì, 9 in più rispetto a ieri, e 381 a Cesena, 17 in più), Rimini 1.445 (38 in più).