Riccione. Come nasce un radio documentario

Dic 31, 2017

  • Condividi l'articolo

    Lo scorso anno Riccione Teatro ha dato vita insieme a Graziano Graziani, critico teatrale e scrittore, ad un progetto rivolto agli studenti che univa idealmente due anniversari: i cinquecento anni dalla pubblicazione dell’Utopia di Thomas Moore (1516) e i settant’anni dall’elezione dell’assemblea costituente che ha redatto la legge fondamentale della Repubblica (1946). Graziani ha affrontato proprio questi due temi, l’utopia e la costituzione, in un laboratorio che ha coinvolto 40 studenti del Liceo Volta – Fellini di Riccione.

    Il laboratorio si è svolto nell’arco di tre giornate, di cui una allo Spazio Tondelli: nel primo incontro si è discusso di utopia, costituzioni, linguaggio della legge, nel secondo si è allargato lo sguardo alla poesia che parla di politica, legge o utopia, e nel terzo appuntamento i ragazzi hanno scritto la loro costituzione vestendo i panni di veri e propri componenti di un’assemblea costituente, che discute e redige ogni articolo di una carta costituzionale. Gli studenti hanno stabilito la nascita di una nuova nazione, di una Città ideale con una sua costituzione, immaginata e proclamata all’interno della classe.

    Ora quel progetto è diventato un radio documentario e andrà in onda su Rai Radio 3 dal 1° al 5 gennaio, da lunedì a venerdì alle ore 19.45. Si intitola Ricostituenti – I principi fondamentali tra i banchi di scuola e questa è la pagina del programma Tre soldi in cui andrà in onda: www.raiplayradio.it/programmi/tresoldi/

  • RICCIONE. Auto d’epoca in esposizione su viale Ceccarini

    RICCIONE. Auto d’epoca in esposizione su viale Ceccarini

    Una meraviglia questo viaggio indietro nel tempo in viale Ceccarini con le vetture d’epoca degli anni Venti, quelle che circolavano sulle strade della nascente Riccione, in un progetto promosso da Adriatic Veteran Cars Club. Tra questi splendori del passato, per...