Riccione. Controlli edifici abbandonati La dichiarazione del Sindaco Tosi

Lug 18, 2017

  • Condividi l'articolo

    “A nome dell’Amministrazione Comunale rinnovo il plauso agli agenti del Corpo Intercomunale di Polizia Municipale e ai Carabinieri che lunedì mattina hanno eseguito una necessaria operazione di controllo ed ispezione allo stabile dell’ex hotel Le Conchiglie portando all’identificazione e denuncia di undici persone per immigrazione clandestina e invasione di terreni ed edifici. Si tratta dell’ennesima dimostrazione del costante e attivo impegno che le nostre Forze dell’Ordine hanno verso il nostro territorio. Uno sforzo che tuttavia richiede un lavoro attento e fiscale anche nei confronti delle proprietà degli stabili. Ecco perché contatterò da subito le stesse per far si che ognuna si assuma le propria responsabilità in termini di mantenimento di pulizia e decoro delle aree private in disuso. Interventi indispensabili per garantire le condizioni essenziali di ordine e di prevenzione all’occupazione abusiva e a situazioni di degrado. Occorre un lavoro congiunto, l’Amministrazione da sola non può e non deve più farsi carico dei costi e delle incombenze relative al mantenimento del decoro di queste strutture. Per quanto riguarda l’ex Conchiglie la situazione che abbiamo trovato richiede un immediato intervento da parte della proprietà, l’area è a prevalente vocazione residenziale-turistica: occorre agire immediatamente. Nelle prossime ore provvederò a emanare un’ordinanza di chiusura e messa in sicurezza della stessa.”

    Renata Tosi

  • MISANO. ZTL: DA SABATO PARTE L’ORARIO ESTIVO

    MISANO. ZTL: DA SABATO PARTE L’ORARIO ESTIVO

    Misano Adriatico, 24 maggio 2022 – Il fine settimana in arrivo segnerà ufficialmente l’inizio della stagione estiva e con essa la partenza della ZTL nelle vie centrali di Misano e della sosta a pagamento negli stalli delineati da linee blu e nei parcheggi della zona...

    Regione.  Primo caso di variante sudafricana Omicron 5

    Regione. Primo caso di variante sudafricana Omicron 5

    Identificata per la prima volta in Emilia-Romagna dal Laboratorio di Pievesestina presso Cesena la sottovariante Omicron ‘BA.5’ del virus Sars-Cov-2, comunemente nota come ‘Omicron 5’: il tampone su cui, a random, è stato eseguito il sequenziamento genomico, era stato...