Riccione. Diabetico in un lago di sangue salvato da un finanziere

Ago 3, 2017

  • Condividi l'articolo

    A salvarlo da morte certa l’ufficiale della guardia di finanza Giuseppe Romanelli (foto), ora in forza a  Forlì (fino a qualche tempo fa era di servizio e Pesaro). Il militare si trovava in treno  tra Cesena e Rimini quando è intervenuto alla vista di un uomo riverso a terra in un lago di sangue per via delle ferite che si è inferto sbattendo dappertutto e spaventando gli altri passeggeri. Il finanziere ha capito che l’uomo soffre di diabete ed è riuscito a fargli assumere alcune bustine di zucchero  – con estrema difficoltà – nell’attesa dell’arrivo del 118 da lui stesso allertato. Vittima un 39enne diabetico di Riccione ormai in coma glicemico al quale Romanelli ha salvato la vita prendendolo come si dice, letteralmente per i capelli. Il convoglio ha subito un ritardo di oltre un’ora per quest’episodio. Resta il gesto eroico e una vita salvata da morte certa.

  • Motociclista morto a Milano, si cerca il pirata della strada

    Motociclista morto a Milano, si cerca il pirata della strada

    (ANSA) - MILANO, 27 OTT - Un motociclista di 56 anni è morto poco prima delle 6 nello scontro con un altro mezzo, probabilmente pesante, il cui conducente non si è fermato per i soccorsi in via Ripamonti a Milano.    Le indagini per risalire a chi era...