Riccione. Droga e furti: denunce. Controlli a tappeto dei carabinieri

Ago 14, 2017

  • Condividi l'articolo

    Controlli a tappeto dei carabinieri di Riccione per garantire la sicurezza che, tra sabato e domenica, hanno denunciato a piede libero due persone. Il primo è stato un tunisino 18, residente a Modena, accusato di furto. Il nordafricano, all’interno di un negozio di viale Ceccarini, si era impossessato di alcuni capi d’abbigliamento per poi nasconderli nel proprio zaino. Al momento di uscire, però, ha fatto entrare in azione il sistema antitaccheggio provocando l’intervento del personale della sicurezza che, a sua volta, ha chiamato i carabinieri. I militari dell’Arma hanno recuperato la refurtiva, per un valore di 20 euro, e denunciato l’autore del furto. Dovrà rispondere, invece, di detenzione ai fini di spaccio un 37enne riminese residente a Cattolica. Il ragazzo, fermato per un controllo stradale dai carabinieri di Misano Adriatico, è stato trovato in posesso di 4 dosi di cocaina, per un peso totale di 2,5 grammi, pronti per essere venduti.

     

  • Twitter patteggia azione legale, paga 809,5 milioni

    Twitter patteggia azione legale, paga 809,5 milioni

    Twitter patteggia il pagamento di 809,5 milioni di dollari per risolvere la class action con la quale è stata accusata di aver ingannato gli investitori nel 2015 sui dati relativi agli utenti. Gli azionisti hanno accusato la società che cinguetta di averli...

    Pugilato: Irma Testa in cattedra ad Assisi racconta Tokyo

    Pugilato: Irma Testa in cattedra ad Assisi racconta Tokyo

    (ANSA) - ROMA, 20 SET - Da Tokyo a scuola. La squadra olimpica e la storica medaglia di bronzo Irma Testa sono stati protagonisti di un incontro nella scuola 'G.Alessi' di Santa Maria degli Angeli ad Assisi (Perugia), promosso dalla Fpi, col supporto dell'European...