Riccione. Due magrebini ricattano sessualmente 17enne, la palpano e le rubano il telefono

Lug 17, 2017

  • Condividi l'articolo
    Subisce il furto del suo iPhone 7, poi viene ricattata sessualmente e poi palpeggiata da uno dei due malviventi. Vittima una 17enne padovana che, insieme al fidanzato, sabato sera stava per entrare in un noto locale di Riccione. Protagonisti due magrebini di 33 e 35 anni che hanno chiesto a lei ed al fidanzato del denaro per restituirlo. Il ragazzo ha tirato fuori 100 euro ottenendo indietro lo smartphone della minorenne, ma uno dei due nordafricani si è avvicinato alla diciassettenne e l’ha baciata e poi palpeggiata al seno. Sul posto i carabinieri che hanno arrestato i magrebini.