Riccione. Due magrebini ricattano sessualmente 17enne, la palpano e le rubano il telefono

Lug 17, 2017

  • Condividi l'articolo
    Subisce il furto del suo iPhone 7, poi viene ricattata sessualmente e poi palpeggiata da uno dei due malviventi. Vittima una 17enne padovana che, insieme al fidanzato, sabato sera stava per entrare in un noto locale di Riccione. Protagonisti due magrebini di 33 e 35 anni che hanno chiesto a lei ed al fidanzato del denaro per restituirlo. Il ragazzo ha tirato fuori 100 euro ottenendo indietro lo smartphone della minorenne, ma uno dei due nordafricani si è avvicinato alla diciassettenne e l’ha baciata e poi palpeggiata al seno. Sul posto i carabinieri che hanno arrestato i magrebini.
  • Malagò: ‘Ho rischiato l’ictus, ora sono fuori pericolo’

    Malagò: ‘Ho rischiato l’ictus, ora sono fuori pericolo’

       "La sera del 24 dicembre mi sono ricoverato in day hospital per un piccolo intervento agli occhi, e i medici mi hanno diagnosticato una aritmia atriale, molto comune, che normalmente si sente ma io non l'avevo mai sentita.    Mi hanno detto...

    Giorno Memoria: Elio Germano in scena per Fondazione Fossoli

    Giorno Memoria: Elio Germano in scena per Fondazione Fossoli

    "La giustizia è un principio con cui valutare il passato e ogni stato successivo delle cose": questa citazione del sociologo Zygmund Bauman, tratta dal testo 'Modernità e Olocausto', rappresenta il filo rosso che unisce il cartellone di iniziative promosso a Carpi...