Riccione. Ecco il messaggio hard alla allieva 15enne: il prof rischia grosso

Gen 26, 2018

  • Condividi l'articolo

    “Fammi vedere cosa sai fare, con me, lo sai, puoi fare tutto. Baciami dove vuoi. Basta che non ci scoprano”. Questo parte dell’audio di whatsapp che il docente di un istituto superiore di Riccione avrebbe mandato a una sua studentessa, 15 anni appena. Richieste di atti sessuali tra un quarantacinquenne ed un’adolescente. Lui sposato e con figli, sarebbe andato oltre ogni limite. Avrebbe anche scritto sms, sempre a carattere sessuale. A divulgare lo scambio di messaggi hard con il prof sarebbe stata la stessa ragazzina. Prima alle amiche più care e poi ad alcuni compagni. E il file è finito anche nei cellulari di molte mamme, sconvolte da quello che avevano appena ascoltato. Subito sono corse dal preside e da lì il passo alla questura e il tribunale è stato breve. L’ipotesi di reato è violenza sessuale su minore, aggravata dal fatto che l’uomo è anche un insegnante della ragazzina.

  • RICCIONE. Auto d’epoca in esposizione su viale Ceccarini

    RICCIONE. Auto d’epoca in esposizione su viale Ceccarini

    Una meraviglia questo viaggio indietro nel tempo in viale Ceccarini con le vetture d’epoca degli anni Venti, quelle che circolavano sulle strade della nascente Riccione, in un progetto promosso da Adriatic Veteran Cars Club. Tra questi splendori del passato, per...