Riccione. (FOTO) PARCO OLIVETANI, RIPARTITI I LAVORI

Ott 7, 2017

  • Condividi l'articolo

    Sono ripartiti i lavori al Parco degli Olivetani, nell’area dell’ex fornace di via Einaudi, in prossimità del rio Melo.

    Il progetto, avviato lo scorso anno, prevede la riqualificazione e il recupero di un’area attraverso

    una serie di interventi di arredo, piantumazioni e nuovi servizi che vanno a completare le operazioni già attuate. In questi giorni si andranno dunque a realizzare nuove aree come quella destinata allo sgambamento cani di circa 1200 mq, un’area giochi ci 800 mq ed un terrapieno con la funzione di spazio dedicato alla sosta

    La vegetazione di circa 300 nuovi alberi e 1600 arbusti, è fatta di fitte quinte alberate di specie a medio-alto fusto (carpini e aceri) e arbustive (viburni, melograni, prugnoli selvatici, cornioli, noccioli , corbezzoli) e sarà disposta intorno al parco in modo tale da creare un luogo protetto e fungere da schermatura dal traffico veicolare che transita su viale Einaudi.

    Le alberature originarie saranno in gran parte mantenute e saranno abbattute e/o ricollocate soltanto quelle che si trovano nelle zone dove è prevista una modifica della quota del terreno.

    Per quanto riguarda il tratto che si sviluppa lungo il torrente Rio Melo, l’intervento prevede un forte rinfoltimento della vegetazione, per cui saranno poste in opera piante di prima, seconda e terza grandezza e verrà realizzata una passerella in legno sul torrente da cui affacciarsi sul parco.

    Per quanto riguarda il “Giardino dei Ciliegi”, oltre l’80% dei ciliegi presenti resterà esattamente dove era in origine. Sono stati infatti abbattuti esclusivamente quelli secchi e fortemente deperiti e quelli incompatibili con il cambio di quota del terreno. Alcuni di questi sono stati trapiantati ed è prevista la piantumazione di altri a sostituzione di quelli abbattuti, con un posizionamento più adatto rispetto a quello attuale.

    “Mettiamo un altro tassello nel disegno delle aree verdi e pregiate della città – dichiara l’assessore all’ambiente e ai lavori pubblici Lea Ermeti. Andiamo così a valorizzare un percorso naturale che, insieme alla pista ciclabile di prossima realizzazione, tocca le architetture dell’ex-fornace, l’Arboreto fino ad arrivare a viale Ceccarini e al centro storico, il ponte romano e il parco della Resistenza, in un sistema connesso di percorsi ciclo-pedonali e naturali”.

  • Serie A, Udinese-Napoli 0-4

    Serie A, Udinese-Napoli 0-4

    (ANSA) - UDINE, 20 SET - Il Napoli ha battuto l'Udinese 4-0 nel posticipo della quarta giornata del campionato di serie A e ora è solo in testa alla classifica a punteggio pieno. Azzurri due volte in gol nel primo tempo, con Osimhen al 24' e al 35' con Rrahmani. A...

    Twitter patteggia azione legale, paga 809,5 milioni

    Twitter patteggia azione legale, paga 809,5 milioni

    Twitter patteggia il pagamento di 809,5 milioni di dollari per risolvere la class action con la quale è stata accusata di aver ingannato gli investitori nel 2015 sui dati relativi agli utenti. Gli azionisti hanno accusato la società che cinguetta di averli...