RICCIONE. III FESTIVAL DELL’INDUSTRIA E DEI VALORI D’IMPRESA AL PARCO OLTREMARE

Giu 29, 2017

  • Condividi l'articolo
    Cinquanta giorni di eventi, trenta aziende coinvolte, una trentina di appuntamenti organizzati dalle aziende partecipanti e tre da Confindustria Romagna, più di duemila presenze. Si è concluso ieri, mercoledì 28 giugno, con la serata finale al parco tematico Oltremare di Riccione, il 3° Festival dell’Industria e dei Valori di Impresa di Confindustria Romagna. Iniziato il 12 maggio, il Festival dopo le prime due edizioni ravennati di successo quest’anno ha assunto un carattere romagnolo coinvolgendo anche le imprese riminesi in un fitto calendario di tour aziendali e open day, mostre e presentazioni di libri, convegni e dibattiti di confronto e approfondimento, inaugurazioni di nuovi stabilimenti. “È stato il Festival dell’orgoglio delle imprese della Romagna – ha detto il Presidente di Confindustria Romagna Paolo Maggioli – il Festival degli imprenditori, dei dipendenti e delle loro famiglie, ma anche dei lavoratori in pensione, dei clienti e fornitori, delle istituzioni e di tutti i cittadini. Siamo veramente fieri e soddisfatti dei risultati raggiunti. In queste settimane abbiamo celebrato appieno il vero spirito del valore del fare impresa in un’atmosfera di completa unione di intenti che rappresenta la nostra associazione e le nostre province”.  Molto importante la collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico centro-settentrionale, partner della terza edizione del Festival. “Il festival e gli open day promossi da Confindustria Romagna hanno avuto una duplice valenza – ha sottolineato Daniele Rossi Presidente dell’Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico centro-settentrionale – Da un lato, hanno portato al centro dell’attenzione tante realtà industriali che contribuiscono a fare dell’Emilia Romagna una delle regioni con il più alto tasso di crescita. Dall’altro, si sono creati i presupposti per ulteriori relazioni tra questo tessuto industriale e il porto, una infrastruttura al servizio della competitività della Romagna e del Paese”. “Ci ha accompagnato un’atmosfera di energia e grande entusiasmo – ha commentato il Direttore Generale di Confindustria Romagna Marco Chimenti – Un’occasione importante di unione e condivisione che ha dato la possibilità di toccare con mano la quotidianità delle nostre aziende. Circa duemila persone hanno potuto vedere cosa c’è all’interno dei capannoni, degli uffici, dei laboratori per la ricerca e l’innovazione di aziende appartenenti a diversi settori e piena espressione dell’eccellenza imprenditoriale della Romagna”. Il gran finale al Parco Oltremare di Riccione con la partecipazione di circa 300 persone. A portare il saluto il Presidente Esecutivo di Costa Edutainment Giuseppe Costa che all’interno dell’Associazione ricopre l’incarico di Presidente della sezione turismo. “Sono molto onorato – ha affermato Beppe Costa – di questo incarico, che vivo come un riconoscimento del modello aziendale che come Costa Edutainment proponiamo in tutti i territori in cui operiamo. Un modello unico di integrazione tra pubblico e privato in grado di generare valore condiviso per i propri territori. Un sistema integrato che punta sul lavoro di squadra, la qualità e la sostenibilità come strumenti di competitività capaci di garantire all’impresa durabilità nel tempo. In accordo con la direzione di Confindustria Romagna e in linea con gli obiettivi della nuova legge regionale sulla destinazione Romagna, uno degli obiettivi della mia presidenza è applicare questo modello sul sistema turistico già esistente in un’ottica di valorizzazione del patrimonio e sviluppo della proposta turistico-culturale”. Leader in Italia nel settore dell’edutainment, il gruppo Costa Edutainment gestisce 12 strutture sul territorio nazionale di cui quattro in Romagna – Acquario di Cattolica, Oltremare, Aquafan, Italia in Miniatura – che accolgono ogni anno circa 1,2 milioni di visitatori. Il gruppo ha chiuso il 2016 con un fatturato consolidato di 56 milioni di Euro.Il polo romagnolo del gruppo, seppur presente in maniera strutturata solo dal 2013, è un esempio della capacità del sistema integrato di Costa Edutainment di sapersi adattare alle specificità di un territorio: valorizzando le peculiarità di ogni parco, il gruppo riesce ad attrarre tipologie di target differenti con una proposta capace di unire il divertimento, elemento distintivo della proposta turistica romagnola, a una proposta di intrattenimento educativo di qualità, seguendo la stagionalità tipica del territorio.
  • Covid: Francia, decimo sabato di cortei anti-green pass

    Covid: Francia, decimo sabato di cortei anti-green pass

    Per il decimo sabato consecutivo sfilano a Parigi e in decine di altre città della Francia gli oppositori al "pass sanitaire", il Green pass francese, mentre l'allentamento della pandemia nel Paese, secondo il presidente Emmanuel Macron, lascia prevedere un...

    Scontri tra polizia e manifestanti anti-lockdown a Melbourne

    Scontri tra polizia e manifestanti anti-lockdown a Melbourne

    (ANSA) - ROMA, 18 SET - Almeno 235 persone sono state arrestate stamane a Melbourne, in Australia, a seguito di violente manifestazioni anti-lockdown nel centro della città. Lo riferisce il Guardian che parla di 10 poliziotti rimasti feriti.    Circa...