Riccione. Incendio nella notte e casa distrutta. Donna incinta rischia la vita

Dic 27, 2021

  • Condividi l'articolo

    Fiamme nella notte in un appartamento poi andato in gran parte distrutto. Una donna incinta e il marito prigionieri che cercano rifugio sul balcone, perché i passaggi per le uscite sono bloccati dall’incendio. Poi provvidenziale l’arrivo dei vigili del fuoco e dei carabinieri per mettere in salvo la coppia poi portata in ospedale. E’ quanto accaduto in via Emilia, a Riccione in una moderna palazzina di quattro piani  dove al secondo piano, attorno alle 4.50 si sono levate le fiamme, partite dalla sala di ingresso, per poi propagarsi in modo rapido anche nella stanza attigua. Un rogo di cui si sono accorti in breve i proprietari della casa, che in quel momento stavano dormendo ma per loro fortuna si sono svegliati prima che una massa di fumo e fiamme arrivasse fino alla camera da letto. Dopo l’intervento dei vigili del fuoco l’abitazione è stata dichiarata inagibile in attesa delle verifiche sulla sicurezza dei solai, al termine delle quali i proprietari potranno rientrare. La coppia è stata invece portata al pronto soccorso a causa del fumo inalato e del principio di intossicazione riscontrato. Ancora da stabilire con sicurezza le cause dell’incendio. Non si esclude sia nato da un improvviso cortocircuito, che potrebbe essere partito dall’albero di Natale.