Riccione. Invariata la pressione fiscale, anzi si puo’ considerare in diminuzione

Dic 12, 2018

  • Condividi l'articolo

    Il bilancio del Comune di Riccione conta ben 171.089.455,25 euro di flussi finanziari in entrata ed altrettanti in spesa, di cui 41.885.729,52 euro per entrate tributarie, 4.957.427,95 euro per trasferimenti e 13.430.275,25 euro per entrate extratributarie.

    La spesa corrente ammonta ad 57.964.357,72 euro e la spesa in conto capitale ad 22.184.302,30 euro.

    Invariata la pressione fiscale, anzi si puo’ considerare in diminuzione, in considerazione del fatto che non sono stati neppure applicati gli incrementi consentiti dalla normativa per recuperare almeno sull’esercizio 2019 il tasso di inflazione programmata.

    Nel dettaglio sul fronte delle uscite il 2019 tra le voci a bilancio, conta un incremento di 200.000 euro del Fondo dipendenti e di 200.000 euro per un contenzioso sulla pubblica illuminazione ereditato dalla Giunta Tosi dalle amministrazioni precedenti, 250.000 euro per investimenti al porto, una somma ulteriore di 100.000 euro, rispetto alle previsioni iniziali, nel sociale per il sostegno ai ragazzi disabili, ai centri di buon vicinato e per lo studio di riqualificazione dell’ex macello.

    Importanti le voci in uscita rispetto a quelle in entrata per il 2019 che il Comune sostiene per dare risposte a servizi socio-educativi rivolti a bambini e anziani.

    Per le scuole comunali e statali la voce di entrata ammonta a 880.000 euro contro gli oltre 3.200.000 di euro in uscita, per la mensa circa 600.000 euro in entrata, la metà rispetto ai costi sostenuti.

  • Berlusconi, M5s ha dato voce al disagio reale che merita rispetto

    Berlusconi, M5s ha dato voce al disagio reale che merita rispetto

     "Il voto al Movimento 5 stelle, dal quale siamo lontanissimi, nasceva da motivazioni tutt'altro che ignobili o irragionevoli. Nasceva dallo stesso disagio e dallo stesso fastidio per un certo tipo di politica per la quale è nata Forza Italia. I Cinque stelle non...