Riccione. La Perla ha un nuovo ambasciatore speciale

Set 9, 2018

  • Condividi l'articolo

    L’ultima nomina, in ordine di tempo, di “ambasciatore della città di Riccione” – il riconoscimento che viene consegnato ai turisti che da molti anni scelgono di trascorrere le vacanze nella nostra città e ne sono innamorati – è stata davvero speciale. L’assessore Luigi Santiha consegnato a sorpresa la pergamena di “ambasciatore” a Fabrizio Meschieri, emiliano della provincia di Reggio Emilia, che frequenta Riccione da quando era bambino.

    La premiazione è stata infatti organizzata all’insaputa di Fabrizio dalla moglie Enrica che lo scorso luglio, con una toccante lettera inviata al sindaco, raccontava il grande amore che lega il marito alla città da ben 45 anni. Un sentimento profondo, che accompagna Fabrizio da sempre e che ha deciso di manifestare anche con un segno visibile e indelebile, un incredibile tatuaggio sul braccio con l’immagine della veduta del porto di Riccione…

    Il momento della consegna della pergamena, a cui ha partecipato anche il figlio Alessio, è stato accompagnato dalla lettura delle motivazioni della nomina, ed è stato particolarmente emozionante e commovente. La famiglia Meschieri viene due volte all’anno in vacanza a Riccione, in giugno e in settembre, ma il sogno vero è quello di trasferirsi qui il prima possibile.

  • Furto in casa vicino a Frosinone, uomo spara e uccide ladro

    Furto in casa vicino a Frosinone, uomo spara e uccide ladro

     Un uomo è stato ucciso con un colpo di fucile a Santopadre, in provincia di Frosinone. Sulla vicenda sono in corso indagini dei carabinieri. Da una primissima ricostruzione si ipotizza che si possa trattare di un tentativo di furto finito in tragedia. Non si...

    Obama-Springsteen: siamo qui per dare voce agli esclusi

    Obama-Springsteen: siamo qui per dare voce agli esclusi

    (ANSA) - ROMA, 25 OTT - Non essere un outsider, ma dare voce agli esclusi, allargare la comunità e diffondere valori positivi. Questo l'aspetto più importante della "missione" portata avanti da Barack Obama e Bruce Springsteen, secondo quanto spiegato da loro stessi...