RICCIONE. LICIA FABBRI CAPOLISTA DI PATTO CIVICO RISCHIA L’INELEGGIBILITA’

Mag 16, 2017

  • Condividi l'articolo

    Non sono certamente elezioni soporifere le comunali di Riccione. Dopo l’affaire Caldari, le polemiche sul Trc tra Renata Tosi e l’On. Sergio Pizzolante, le proteste degli altri candidati sull’abuso del termine di sindaco da parte della stessa Tosi, la questione dei lenzuoli di propaganda su balconi e finestre, ora il caso Fabbri.

    Licia Fabbri capolista di Patto Civico nella lista “Riccione Viva” rischia di essere ineleggibile. Si è dimessa solamente adesso dal consiglio di amministrazione della Geat, azienda comunale. Avrebbe tuttavia dovuto farlo al momento della presentazione della sua candidatura. Pertanto a norma di legge è fuori.

    Salvatore Occhiuto

  • Droga: guerra tra bande, 27 arresti a Roma

    Droga: guerra tra bande, 27 arresti a Roma

    (ANSA) - ROMA, 18 GEN - Due presunte organizzazioni criminali in guerra tra loro a Roma per accaparrarsi piazze di spaccio e mercato della droga. Questa mattina sono state smantellate dai carabinieri del comando provinciale che hanno dato esecuzione ad una ordinanza...

    Malagò: ‘Ho rischiato l’ictus, ora sono fuori pericolo’

    Malagò: ‘Ho rischiato l’ictus, ora sono fuori pericolo’

       "La sera del 24 dicembre mi sono ricoverato in day hospital per un piccolo intervento agli occhi, e i medici mi hanno diagnosticato una aritmia atriale, molto comune, che normalmente si sente ma io non l'avevo mai sentita.    Mi hanno detto...