Riccione. Maggio di sport, Challenge, scherma, tennistavolo  e salvamento. Gli appuntamenti fino a giugno

RICCIONE 4 maggio 2021 – Non si sono ancora spenti le eco del Giro di Romagna dedicato a Dante Alighieri, che Riccione guarda già ai prossimi eventi sportivi in calendario. Giovedì si presenterà ufficialmente il Challenge Riccione 2021, 1500 atleti provenienti da tutta Italia per una due giorni di grande sport con circa 40 hotel convenzionati per l’hospitality. Dall’11 al 20 maggio poi presso il Play Hall, Bocciodromo e Pattinodromo sarà la volta delle competizioni categoria “cadetti” e “giovani”, valevoli per il Capionati Italiani di scherma. Oltre 1500 atleti dai 15 ai 20 anni, con accompagnatori per 45 hotel convenzionati. Il Campionato si svolgerà su 10 giorni e sarà l’anteprima dell’evento di scherma nelle categorie adulte previsto in autunno. Dal 21 al 23 maggio si svolgeranno i campionati di Salvamento, con 55 hotel convenzionati che hanno dato la disponibilità all’accoglienza. Dal 22 al 13 giugno, Riccione poi diventerà la patria del Tennistavolo. Si terrà al Play Hall il Ping Pong Tour a Ttx exsperience, con finale il 12 giugno in piazzale Roma a cura della Federazione Italiana Tennistavolo a cui il Comune di Riccione ha dato il patrocinio.

“Abbiamo un calendario molto ricco di eventi sportivi – ha detto l’assessore al Turismo, Stefano Caldari – merito della grande affidabilità nella gestione e nell’organizzazione di tutto quello che ruota intorno a manifestazioni del genere. La cura messa alla soddisfazione delle esigenze dei partecipanti, la copertura dal punto di vista della sicurezza, con la scrupolosa applicazione delle norme anti Covid, la garanzia della presenza ad esempio del Covid manager messo a disposizione dalla Promohotels di Riccione, le nostre strutture alberghiere e sportive, hanno dato sicuramente un feedback positivo da parte delle federazioni sportive. Per questi e tanti altri motivi lo sport professionista ha scelto la nostra città come sede delle competizioni soprattutto nelle categorie giovanili. Di questo lavoro siamo molto fieri e crediamo sia la carta vincente per ripartire con una buona stagione estiva”.