Riccione. Novanta ore di servizi sociali per salvare la fuoriserie dalla confisca

Pizzicato per l’ennesima volta ubriaco alla guida, per “salvare” la sua fuoriserie nuova fiammante da ben 60mila euro ha svolto per sei mesi, per un totale di 90 ore, i servizi sociali. E propria sulla scorta dei riscontri positivi della messa alla prova, il giudice ha riconosciuto la sua avvenuta riabilitazione, cancellando così il reato. A questo punto restava da superare definitivamente lo scoglio della confisca. In soccorso dell’uomo, lo scorso aprile, è arrivata la Corte costituzionale che ha sancito l’illegittimità del provvedimento punitivo se la messa alla prova si conclude con esito positivo. L’auto dunque è tornata al proprietario.