Riccione. Parte “Cinema d’autore” ma i troppi divieti preoccupano

Gen 7, 2022

  • Condividi l'articolo

    Massimiliano Giometti, patron delle sale omonime si appresta a presentare la nuova rassegna “Cinema d’autore”, al Cinepalace di Riccione, ma con l’amaro in bocca, nonostante un costante lavoro di ricerca e prospettiva: “Speriamo che questo programma sia attrattivo – afferma Giometti – purtroppo i divieti nelle sale cinematografiche sono eccessive; quello di consumare cibi e bevande nelle sale cinematografiche e in tutti i luoghi chiusi, penalizza le nostre realtà ricreative. Pensare che alle Befane noi non possiamo vendere neanche una bottiglia di acqua, mentre siamo circondati da bar e ristoranti aperti”.

    Si inizia lunedì 10 gennaio (replica martedì 11) con un classico incredibilmente moderno che parla di temi e comportamenti ripetuti da secoli: l’ipocrisia, la corruzione, gli amori impossibili per ceto e steccati. Dal capolavoro della letteratura francese del 1800, La commedia umana di Honorè de Balzac, la trasposizione cinematografica LE ILLUSIONI PERDUTE con un impressionante cast di celebrità, tra cui Gerard Depardieu.

     

    Evento speciale lunedì 17 con il film JAZZ NOIR, serata dedicata all’incontro tra cinema e jazz, tra grande schermo e musica live.

    Una collaborazione Cinepalace  e Riccione Blue Note Jazz Club, la proiezione di JAZZ NOIR ripercorre le circostanze misteriose della morte del leggendario trombettista Chet Baker  caduto dalla finestra di un albergo ad Amsterdam nel maggio 1998.  Un’occasione per ricordare, grazie all’inossidabile organizzatore dei grandi concerti jazz riccionesi, Gianni Fabbri, aneddoti e memorie dell’esibizione che deliziò mille ascoltatori accorsi per Chet Baker nel 1984 a Riccione.

     

    Spazio all’emozione e alla memoria martedì 18 con TORNO A CASA TOUR il racconto dei 700 km in bicicletta compiuti dal riccionese Cristian D’ Emilio per recarsi nei due paesi natali del Sud Italia dove nacquero i genitori, entrambi poi morti di cancro. Ne è nato un toccante documentario, un viaggio di ricerca per la ricerca, che l’autore presenterà per la prima volta al Cinepalace, con lo scopo di condividere il suo viaggio, sia fisico che interiore, e per raccogliere offerte da devolvere alla locale sezione dell’Istituto Oncologico Romagnolo.

     

    ll cartellone di gennaio può vantarsi anche della presenza del regista Leonardo Di Costanzo, lunedì 24 gennaio (replica martedì 25), in occasione del suo strepitoso film ARIA FERMA, acclamato da più parti come la miglior sorpresa della Mostra del Cinema di Venezia, interpretato da quei due giganti di bravura del cinema e teatro italiano che rispondono al nome di Toni Servillo e Silvio Orlando.

    Chiude il primo ciclo del 2022, lunedì 31 e martedì1 febbraio la deliziosa commedia profumata di leggerezza e bellezza, LA SIGNORA DELLE ROSE, che ha incantato al Taormina Film Festival per l’interpretazione della magnifica creatrice di rari innesti floreali alle prese con le difficoltà di proseguire l’azienda paterna.

    Le proiezioni del lunedì iniziano alle ore 21, il martedì alle ore 20,30.

    Ingresso 6 euro.

     

    Info:

    0541 605176

    www.giometticinema.com

  • Banche: in zone rosse e arancioni solo su appuntamento

    Banche: in zone rosse e arancioni solo su appuntamento

    Abi e Sindacati hanno stabilito "che, fino al 28 febbraio, nelle zone "rosse" e "arancioni" l'accesso della clientela alle filiali avverrà con la modalità di prenotazione con appuntamento, fermo restando che saranno garantite le esigenze non programmabili della...

    Borsa: Europa chiude positiva, Londra migliore (+1,1%)

    Borsa: Europa chiude positiva, Londra migliore (+1,1%)

    Chiusura positiva per le principali Borse europee. La migliore è stata Londra (+1,1%) a 7.554 punti, seguita da Madrid (+1%) a 8.706 punti, Parigi (+0,6%) a 7.023 punti e Francoforte (+0,42%) a 15.524 punti. Chiusura in rialzo a Piazza Affari. Il Ftse Mib ha...