RICCIONE. PD: ”STRISCIE BLU: MEGLIO MENTIRE O NON SAPERE?”

Mag 21, 2017

  • Condividi l'articolo

    20 Maggio 2017 – Prima Puntata.

    Appena scoppia il caso “Blu Line”, e cioè l’aver posto ben 840 stalli ieri liberi oggi a pagamento, l’ex sindaco Tosi si precipita immediatamente ad affermare che la decisione non è farina del proprio sacco, ma del Commissario Prefettizio, e scarica così le colpe del “pacco” ai residenti, ai lavoratori ed ai cittadini in genere, direttamente su quest’ultimo.

    Purtroppo per lei però il Comandante dei Vigili Urbani Marullo, naturalmente intervistato in tal senso afferma l’esatto contrario, e cioè che la decisione fu presa dalla passata amministrazione e che il Commissario ha solo portato avanti input già presi dalla Tosi.

    21 Maggio 2017 – Seconda Puntata (l’ultima ?)

    Ancora il Comandante Marullo spiega alla stampa come il Commissario Prefettizio non promuova azioni straordinarie, ma si limiti a seguire le indicazioni avute dalla precedente amministrazione, e non decise quindi da una sola persona, così come non determinate in un unico atto.

    In questo modo il Comandante Marullo precisa come, prima della delibera prefettizia, ci siano stati atti sia inerenti al piano del traffico che del bilancio, portati avanti proprio dal sindaco Tosi.

    A questo punto la Tosi, per limitare i propri danni non trova di meglio che chiamare in correità il suo vicesindaco Tirincanti che, da assessore competente potrebbe aver agito “di nascosto” …..

    Apriti cielo ! Tirincanti, che ben sa quanto possa essere micidiale una simile sbandata in campagna elettorale, si prodiga, con cifre e numeri alla mano, ad affermare come la Tosi per arrivare alla chiusura d un bilancio previsto con 3.000.000 di debito (vedi stampa odierna), fosse disposta ai tripli salti mortali, come l’imposizione dei 840 stalli a pagamento, del T-Red sulla statale ed altro ….

    Comunque sia andata, e nei prossimi giorni ne leggeremo ancora delle belle, la gestione della Tosi della propria amministrazione e della giunta resta del tutto fallimentare, e questa vicenda evidenzia ben distintamente che o La Tosi ha mentito ai cittadini, ben sapendo di mentire, oppure, cosa anche peggiore, non era minimamente al corrente dei progetti e delle iniziative che i suoi assessori e la sua giunta stavano portando avanti.

    In ogni caso ed ancora una volta in questo caso, appare del tutto evidente come, l’impreparazione e l’improvvisazione della Tosi e della sua giunta siano state del tutto deleterie per la città ed in particolare come, il Presidente di Confesercenti Giovannetti fa notare, per i tanti esercenti ed il piccolo commercio locale.

    Partito Democratico Riccione

    Riccione 21 Maggio 2017 -.

  • Atletica: ‘campioni dell’anno’ Europa sono Warholm e Hassan

    Atletica: ‘campioni dell’anno’ Europa sono Warholm e Hassan

    (ANSA) - LOSANNA, 16 OTT - Il norvegese Karsten Warholm e l'olandese Sifan Hassan. Sono loro due gli atleti europei dell'anno per il 2021 incoronati nella serata dei premi 'Golden Tracks' a Losanna. Ancora il fenomeno dei 400 ostacoli, dopo lo stratosferico record...

    Rugby: United Championship; Benetton-Ospreys 26-29

    Rugby: United Championship; Benetton-Ospreys 26-29

    (ANSA) - TREVISO, 16 OTT - Gli Ospreys gallesi hanno vinto per 29-26 (12-7) a Treviso contro il Benetton in una partita della quarta giornata dello United Rugby Championship, torneo che, con l'ingresso delle franchigie sudafricane, ha preso il posto della soppressa...