Riccione. Rapina nella Perla Verde, arrestato kosovaro

Ago 7, 2017

  • Condividi l'articolo

    E’ stato sottoposto a fermo per rapina un cittadino kosovaro del 1980 che si era reso autore di una rapina aggravata nei confronti di un cittadino che percorreva viale Ceccarini. Durante una normale camminata, improvvisamente gli si sono parati davanti due individui, uno dei quali, senza motivo lo ha colpito con un violento pugno al collo facendolo cadere in terra. Nello stesso momento il complice gli ha afferrato la catenina in oro che portava al collo strappandogliela per poi dileguarsi.

    L’attività investigativa posta in essere dal personale della Squadra Mobile della Questura di Rimini ha permesso di identificare uno dei rapinatori che, seppur clandestino e senza fissa dimora, è stato rintracciato presso un hotel di viale Regina Margherita ove si era registrato sotto falso nome esibendo un passaporto rilasciato dalle autorità albanesi.

    L’uomo dopo gli accertamenti è stato condotto presso la locale casa circondariale.

    Il fermo dell’uomo è stato convalidato dalla locale autorità giudiziaria.

  • Giudice canadese rilascia lady Huawei, è libera

    Giudice canadese rilascia lady Huawei, è libera

    Un giudice canadese ha rilasciato la direttrice finanziaria del colosso cinese delle telecomunicazioni Huawei, Meng Wanzhou, chiudendo il procedimento di estradizione in una breve udienza svolta davanti alla Corte Suprema della British Columbia.   ...