RICCIONE (RN) – CARABINIERI: 52 ENNE ARRESTATO PER TENTATA RAPINA PRESSO NEGOZIO DI TABACCHI. I PASSANTI: ”BRAVI, BRAVI!”

Gen 1, 2018

  • Condividi l'articolo

    Riprendiamo il comunicato stampa dei Carabinieri della Compagnia di Riccione:

    ”Nella decorsa serata, i Carabinieri della Compagnia di Riccione, hanno tratto in arresto P.G.M., 52enne italiano, responsabile di tentata rapina. L’uomo, parzialmente travisato, armato di coltello, faceva irruzione all’interno di tabaccheria sita in Viale Portofino e – dietro minaccia citata arma – intimava alla titolare di consegnargli tutto il denaro.

    La donna, riusciva a farlo desistere, informandolo di aver già attivato un allarme tramite il quale i Carabinieri sarebbero giunti sul posto tempestivamente. 

    L’uomo, datosi alla fuga, veniva seguito da alcuni esercenti di attività commerciali limitrofe i quali, costantemente in contatto telefonico con questa Compagnia Carabinieri, fornivano preziosissime indicazioni, permettendo ai militari – prontamente intervenuti sul posto – di rintracciarlo in Via Cavalcanti, mentre era nascosto dietro un albero. 

    I militari, al termine di immediate ricerche, a poche decine di metri, recuperavano anche il coltello, di cui l’uomo si era disfatto, sequestrandolo e ponendolo a disposizione della procedente A.G..

    L’uomo veniva dichiarato in stato d’arresto e tradotto presso la casa circondariale di Rimini. 

    Quanto accaduto, appare chiara ed ulteriore dimostrazione di quanto la collaborazione con i cittadini, sempre più auspicata e voluta dai Carabinieri, possa essere risorsa fondamentale per la sicurezza collettiva.

    Ultima nota di colore: al momento dell’arresto alcuni passanti che avevano seguito parte della vicenda, e soprattutto due piccoli bambini, applaudivano i Carabinieri che erano riusciti ad arrestare il rapinatore, manifestando apertamente la loro approvazione gridando “BRAVI, BRAVI”.