Riccione. Ruba in presenza della figlia, arrestata dai Carabinieri

Gen 4, 2019

  • Condividi l'articolo

        

    I Carabinieri di questo N.O.R. – Aliquota Radiomobile, in data 03 gennaio 2019, in Riccione traevano in arresto per furto aggravato B.A.,29enne rumena, domiciliata in questo centro. La prevenuta, all’interno negozio vendita prodotti per la casa “Tigota”, ubicato in questa via Panoramica, in compagnia della figlia in età scolare, asportava dagli espositori merce varia, occultandola all’interno di un cappotto, nella cui parte interna erano stati effettuati dei tagli per meglio occultare la merce, nonché venivano cucite delle tasche aggiuntive.  La donna non riusciva a portare a termine l’azione delittuosa, a causa dell’attivazione del sistema antitaccheggio e del tempestivo intervento dei militari prontamente giunti sul posto. La donna veniva tratta in arresto per furto aggravato dall’utilizzo di mezzo fraudolento e la refurtiva – di poche centinaia di euro – veniva recuperata e restituita all’esercizio.

    L’arrestata, nella mattinata odierna, è stata tradotta presso il Tribunale di Rimini per la celebrazione del rito direttissimo.