Riccione. Servizi per anziani, il Comitato di Distretto Socio Sanitario di Riccione lascia invariate le tariffe per il 2019

Gen 19, 2019

  • Condividi l'articolo

    Rimangono invariate anche per il 2019 le tariffe dei servizi accreditati rivolti agli anziani nei comuni del Comitato di Distretto Socio Sanitario di Riccione, comprendente i Comuni di Cattolica, Coriano, Misano Adriatico, San Giovanni in Marignano, Gemmano, Mondaino, Montefiore Conca, Montegridolfo,Montescudo-Montecolombo, Morciano, Saludecio e San Clemente.

     

    Sono 353 i posti disponibili e rivolti agli anziani, tra residenziale e semiresidenziale, che complessivamente usufruiscono dei servizi presenti presso le varie strutture di sostegno dislocate nei Comuni del Distretto. Dal Piano di Zona per la salute 2018-2020 sono destinati 10 milioni di euro per le politiche della non autosufficienza, di cui 4.750.000 euro rivolti alla residenzialità per anziani.

     

    Somme e servizi importanti che servono a dare risposte ai bisogni della popolazione anziana, specialmente a coloro che non hanno una rete familiare di sostegno in grado di farsi carico dei loro bisogni. Con la conferma dello stesso importo del 2018, le persone anziane e i loro familiari non subiranno alcun aggravio economico per usufruire in maniera residenziale o semiresidenziale, dei servizi di assistenza e supporto. Conoscere a fondo i bisogni dei territori e le esigenze dei cittadini, a partire da quelli più anziani, fa parte della giusta metodologia di lavoro e di programmazione con cui opera il Comitato di Distretto.

  • Stupore del Colle, Mattarella conferma la contrarietà al bis

    Stupore del Colle, Mattarella conferma la contrarietà al bis

    Dal Quirinale trapela un certo stupore per le interpretazioni sul disegno di legge costituzionale per cancellare il semestre bianco e inserire il divieto di rielezione del Presidente della Repubblica. La circostanza che in Parlamento ci si proponga di inserire nella...

    Spariti 500mila euro risparmi, indagata ex dipendente Poste

    Spariti 500mila euro risparmi, indagata ex dipendente Poste

    (ANSA) - NAPOLI, 03 DIC - Grazie a un semplice ma astuto espediente è riuscita a far sparire circa mezzo milione di euro dai libretti di deposito e risparmio di una decina di clienti di Poste Italiane: è successo a Napoli, precisamente nell'ufficio che ha sede a...