Riccione. Tosi: “Sosteniamo la richiesta di un incontro con i vertici dell’Ordine Pubblico”

Set 1, 2021

  • Condividi l'articolo

    L’amministrazione al fianco delle categorie economiche 

    Tosi: “Sosteniamo la richiesta di un incontro con i vertici dell’Ordine Pubblico” 

    RICCIONE 1 settembre 2021 – “Come amministrazione ci uniamo alla richiesta di un incontro istituzionale con i vertici delle Forze dell’Ordine, prefetto e categorie economiche in materia di prevenzione e sicurezza, comunicato dal Consorzio Ceccarini. Questo dimostra che la nostra comunità ha gli anticorpi giusti per affrontare ogni evenienza e ritrovarsi compatta nonostante le strumentalizzazioni politiche”. Lo ha detto il sindaco di Riccione, Renata Tosi raccogliendo il “sentiment” di tutta la Giunta amministrativa “perché da sempre – ha ricordato il sindaco – le nostre porte sono state aperte agli operatori economici, alle categorie e ai cittadini in genere. Gli incontri con le categorie economiche sono continui tutto l’anno, ad esempio durante la preparazione del palinsesto degli eventi estivi o invernali, con gli assessore Caldari e Raffaelli, oppure per le nuove normative come nel caso dell’ordinanza sugli alcolici, alla quale ha partecipato anche il comandante della Polizia Municipale. Durante l’anno più duro del Covid l’amministrazione ha incontrato – ovviamente via web – continuamente le associazioni per condividere i Dpcm, per aggiornamenti sui contagi in territorio, per leggere insieme i tanti e a volte difficili protocolli per le riaperture, per scegliere di concedere la Cosap gratuita, o l’ingaggio la scorsa estate delle guardie giurate particolari. Tutto queste cose sono state condivise con i cittadini e le categorie economiche. Quest’anno ad esempio all’inizio di luglio si è deciso sul finanziamento di 40 mila euro per aiutare i Consorzi nel pagamento dei servizi di sicurezza dopo l’incontro dell’amministrazione con il Consorzio Ceccarini, del Comitato Promo Alba Via Dante e dell’Associazione Alba. Oggi dunque vogliamo ancora una volta scendere in campo al fianco dei nostri operatori sostenendo e appoggiando la necessità di un incontro istituzionale con i vertici delle forze dell’ordine e estenderei l’invito per competenza e specificità anche al prefetto di Rimini”.

  • Giudice canadese rilascia lady Huawei, è libera

    Giudice canadese rilascia lady Huawei, è libera

    Un giudice canadese ha rilasciato la direttrice finanziaria del colosso cinese delle telecomunicazioni Huawei, Meng Wanzhou, chiudendo il procedimento di estradizione in una breve udienza svolta davanti alla Corte Suprema della British Columbia.   ...

    Fanpage, la Procura di Roma revoca il sequestro del video su Durigon

    Fanpage, la Procura di Roma revoca il sequestro del video su Durigon

    Alla redazione di Fanpage.it è stata notificata la revoca del decreto di sequestro relativo all'inchiesta giornalistica sui fondi della Lega e sull'ex sottosegretario Claudio Durigon. Lo rende noto la stessa testata: "La Polizia Postale ha inviato alla direzione un...