Riccione. Truffa delle case fantasma per le vacanze: arrestato responsabile

Ago 3, 2017

  • Condividi l'articolo

    Puntuali come il caldo d’estate arrivano le  truffe delle “case fantasma”. Così sul internet venivano concesse delle abitazioni in affitto per le vacanze – a Ischia, Gallipoli ma anche a Rimini e Riccione – ma queste, in realtà, non esistevano o non erano in possesso dell’inserzionista. Con l’accusa di truffa aggravata continuata, i Carabinieri di Ischia hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Napoli nei confronti di Paolo Allotti. L’uomo aveva messo a punto un meccanismo che gli ha permesso di perpetrare una trentina di truffe in danno di sprovveduti turisti che versavano la caparra su un conto corrente acceso dal truffatore sotto falso nome. Gli “affari” hanno portato nelle tasche dell’arrestato circa 15mila euro. L’uomo si trova ora nel carcere di Poggioreale.

  • Puidgemont: “Sto bene, ad Alghero sono come a casa”

    Puidgemont: “Sto bene, ad Alghero sono come a casa”

    "Sto bene, qui sono come a casa". Sono le parole che l'ex presidente della Generalitat catalana, Carles Puigdemont, ha rivolto alla stampa italiana mentre, scortato dal suo entourage, raggiungeva Porta Terra, sede di rappresentanza del Comune di Alghero, per...

    Calcio: Pelé sta meglio, gioca a carte con la figlia

    Calcio: Pelé sta meglio, gioca a carte con la figlia

    (ANSA) - RIO DE JANEIRO, 25 SET - Pelè, tuttora ricoverato all'ospedale israelitico Albert Einstein di SanPaolo, continua a evidenziare miglioramenti dopo l'operazione a cui è stato sottoposto per rimuovere un tumore al colon.    Ad aggiornare, via...