Riccione. Vendevano capi d’abbigliamento all’interno dell’area di servizio privi di autorizzazione

Gen 15, 2018

  • Condividi l'articolo

    Nell’ambito di specifici servizi di prevenzione predisposti dal Questore di Rimini in relazione al fenomeno dei cosiddetti pataccari ed alla vendita abusiva di capi di abbigliamento, calzini ed altro materiale che avviene all’interno delle aree di servizio in A/14 in particolare quelle denominate Montefeltro Est ed Ovest site nel Comune di Riccione, nel fine settimana personale della Squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione Polizia Stradale di Rimini, ha posto in essere servizi mirati al controllo delle predette aree di servizio che hanno portato a denunciare in stato di libertà un cittadino italiano M.F. di 43 anni, originario di Napoli, già noto alle forze dell’ordine, perché sorpreso all’interno dell’area di servizio “Montefeltro Ovest” nonostante il divieto di ritorno nel Comune di Riccione emesso nei suoi confronti dal Questore di Rimini. Lo stesso veniva inoltre sorpreso a tentare la vendita di capi d’abbigliamento alle persone presenti nel parcheggio dell’autogrill privo di qualsiasi tipo di autorizzazione. Il materiale posto in vendita, nello specifico ben 132 paia di calzini, veniva sottoposto a sequestro amministrativo ed il predetto sanzionato a norma di legge.