RICCIONE. Virginia Cremonini regala alla Polisportiva Riccione un oro nei 100 rana e un argento nei 100 stile Juniores ai Campionati Giovanili di Nuoto Paralimpico FINP

 

Il referente Nuoto Paralimpico Polisportiva Riccione, Ilario Battaglia: “Bravissima! Per lei non solo medaglie, ma anche il tempo personale nei 100 rana. Siamo tutti fieri di Virginia e questi risultati prestigiosi la premiano per l’impegno e la costanza che mette in gara come in allenamento insieme ai compagni”

Ancora grandi soddisfazioni per la squadra di Nuoto Paralimpico della Polisportiva Riccione. Al
Centro federale Castagnetti di Verona, dove si sono svolti i Campionati Giovanili di Nuoto
Paralimpico FINP, la giovane atleta Virginia Cremonini, classe 2002, ha centrato due strepitose
medaglie. Per lei oro nei 100 rana Juniores SB07 e argento nei 100 stile libero Juniores S08.
“Virginia è stata bravissima e ha ottenuto ottimi risultati – spiega il delegato regionale FINP e
referente Nuoto Paralimpico Polisportiva Riccione, Ilario Battaglia – tenendo alti i colori della
Polisportiva Riccione. È la più giovane della nostra squadra e l’unica nostra atleta partecipare ai
Giovanili FINP. Per lei non solo medaglie, ma anche il tempo personale nei 100 rana. Siamo tutti
fieri di Virginia e questi risultati prestigiosi la premiano per l’impegno e la costanza che mette in
gara come in allenamento insieme ai compagni di squadra. Sono tanti i sacrifici che mette in
campo Virginia, che vive a Imola e si allena con noi allo Stadio del Nuoto di Riccione, dividendo le
energie ogni giorno tra gli allenamenti e la scuola, che quest’anno la vede impegnata anche con
l’esame di maturità. Nonostante la stanchezza, si è dimostrata davvero bravissima”.