Rimini:  maxi rissa al grattacielo alla vigilia del capodanno.

Gen 1, 2018

  • Condividi l'articolo

    Dal comunicato stampa dei Carabinieri di Rimini:

    ”Forse una birra di troppo o una incomprensione per futili motivi, ancora non è ben chiaro il motivo che scatenato una rissa a seguito della quale i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Rimini hanno deferito in stato di libertà 5 giovani extracomunitari. Erano circa le 3 della vigilia di Capodanno quando i militari, su una richiesta pervenuta al numero di emergenza 112, sono intervenuti presso un locale nei pressi del grattacielo. All’arrivo dei Carabinieri tutto finito poiché tre dei partecipanti alla rissa, alla vista dei lampeggianti delle auto di servizio, si erano già dileguati. Gli operanti, dopo aver prestato il primo soccorso a due giovani di nazionalità tunisina, residenti in Italia da alcuni anni, che avevano riportato lieve escoriazioni, rintracciavano e bloccavano a poche centinaia di metri altri tre giovani originari della repubblica domenicana, con cui si erano azzuffati. Ricostruita la dinamica dei fatti i cinque venivano deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Rimini per rissa aggravata. Dei due tunisini rimasti feriti, soltanto uno di loro ha deciso di ricorrere alle cure dei sanitari al pronto soccorso di Rimini per ferite alla testa ed al naso. Nello stesso pomeriggio il giovane è stato dimesso dopo gli accertamenti sanitari del caso: ne avrà per pochi giorni.”

  • Tavoleto. Precipita in scarpata: sul posto l’elisoccorso

    Tavoleto. Precipita in scarpata: sul posto l’elisoccorso

    Grave incidente per un 62enne precipitato per 15-20 in una scarpata. L'incidente è avvenuto verso le 15 a Tavoleto, in provincia di Pesaro Urbino. Sono intervenuti i Vigili del fuoco con la squadra Saf (Speleo-alpino-fluviale) cha recuperato il ferito, consegnandolo...