Serie A: Genoa a Verona tra mille dubbi

Una vigilia segnata dai dubbi e dalle condizioni fisiche quella vissuta dal Genoa di Rolando Maran atteso domani dal ritorno in campo nel posticipo del Bentegodi contro il Verona di Ivan Juric. La squadra ha sostenuto in mattinata la rifinitura con prove sotto sforzo anche per i giocatori che nei giorni scorsi sono tornati ad essere negativi dopo la positività precedente, proprio per valutare un possibile recupero in extremis. Sono dieci i giocatori che facevano parte del focolaio esploso ai primi del mese in casa grifone che nel frattempo hanno avuto esito negativo dai tamponi, Perin , Marchetti, Radovanovic, Biraschi, Melegoni, Behrami, Zajc, Schone Pjaca e Pellegrini ma difficilmente potranno giocare dal primo minuto considerando che sono comunque reduci da oltre due settimane di isolamento e riposo assoluto senza potersi allenare sul campo né con i compagni. Sette invece i giocatori ancora indisponibili, Cassata, Lerager, Zappacosta, Destro, Brlek, Criscito e Males ai quali bisogna aggiungere Sturaro sulla via del recupero dopo l’infortunio muscolare che lo aveva colpito a metà luglio. Genoa che nel pomeriggio ha raggiunto, diviso in gruppi utilizzando mini pullman, proprio la città scaligera e domani mattina il tecnico farà le proprie valutazioni per decidere chi schierare contro i gialloblù con il gruppo squadra che domani mattina, come da regolamento, effettuerà un giro di tamponi proprio in vista della sfida della sera


Fonte originale: Leggi ora la fonte